Wir verwenden Cookies, um Inhalte und Anzeigen zu personalisieren, Funktionen für soziale Medien anbieten zu können und die Zugriffe auf unsere Website zu analysieren. Details ansehen…
Chiesa della Madonna della Neve

Chiesa della Madonna della Neve

via Gabriele Camozzi, 130, Bergamo, 24121, Italy

Anfahrt

Telefonnummer hinzufügen

Kategorien
Jetzt GESCHLOSSEN
Arbeitszeit
MO geschlossen SA geschlossen
DI geschlossen SO 08:30 – 10:30
MI geschlossen
DO geschlossen
FR 20:00 – 22:00
Über uns Santuario mariano - secolo XVII - Bergamo, via Camozzi
Chiesa della Madonna della Neve cover
Mission Dal 10 febbraio 2008 (I domenica di Quaresima) nel Santuario si celebrano le uniche Messe nella forma straordinaria del rito romano (Messa in latino) della Diocesi di Bergamo
Beschreibung La chiesa della Madonna della Neve sorge all’angolo tra via Camozzi e una via che prende il nome dalla chiesa; eretta per un voto degli abitanti della contrada dopo il contagio del 1630, ha pianta ottagonale, con lati diseguali; l’interno è di buona ampiezza ed è coperto con soffitto piano; la luce viene da due finestroni laterali ad arco; nei lati corti dell’ottagono, che hanno lesene corinzie agli spigoli, sono quattro nicchie con statue in gesso di profeti (da sinistra entrando: Daniele, Isaia, Geremia, Ezechiele); autore delle statue è considerato Cosimo Fanzago, al quale viene anche attribuito il disegno della chiesa. Sopra l’altare di marmo è un affresco del Seicento. Il pronao è del 1855. Un muro separa il piccolo sagrato della chiesa dal traffico urbano, assai intenso in quel punto. (tratto da: Vanni Zanella, Bergamo Città, 2ª edizione, Azienda Autonoma di Turismo, Bergamo, 1977, pag. 171)
In via Camozzi, nella zona periferica della parrocchia, ma vicina al centro della città, si trova la chiesa “Madonna della Neve”, un santuario mariano sorto nel 1633, subito dopo la peste del 1630. La progettò l’illustre architetto Cosimo Fanzago, nato a Clusone nel 1591; sue le statue dei profeti (da sinistra dell’ingresso: Daniele, Isaia, Geremia e Ezechiele). Di pregio l’affresco sull’altare maggiore di Giambattista Cavagna (la Vergine col Bambino tra nubi di angioletti e i santi Sebastiano e Rocco). Un quadro del Cifrondi (1657-1730) raffigura San Carlo Borromeo in processione tra gli appestati nel lazzaretto di Milano. In sacrestia si trova un dipinto di Mauro Picenardi (cremasco di fine ’700), con la Madonna e i Santi e ancora in sacrestia si trova un antico simulacro in legno policromo raffigurante la Beata Vergine del Buon Consiglio. C’è pure un organo prezioso, del 1851, costruito da Giovanni Giudici. È del 1855 il pronao o vestibolo in stile neoclassico, dell’architetto Sgualdo, veneziano. Più volte ripulito, tutto l’esterno del Santuario venne restaurato e ripor
Gegründet 1630
  • via Gabriele Camozzi, 130, Bergamo, 24121, Italy
  • Anfahrt

Ähnliche Orte in der Nähe