We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
25
MAR

AperiMusic con i Buenos Aires Cafè Quintet

18:00
20:00
8-11 forchetta&pennello
Event organized by 8-11 forchetta&pennello

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Sesto appuntamento AperiMusic con:

Buenos Aires Cafè Quintet

AperiMusic prosegue senza sosta anche con l’arrivo della bella stagione.
Il prossimo appuntamento, previsto per domenica 25 marzo, vedrà salire sul palco dell’8-11 (ex Stoà) un quintetto già molto apprezzato a Latina.

Sono i Buenos Aires Cafè Quintet, un gruppo caratterizzato dalle sonorità calde, tipiche del tango argentino e capitanato dal fisarmonicista, nonché fondatore, Cristiano Lui, un artista che vanta collaborazioni nazionali ed internazionali.

Tra i componenti, troviamo altri quattro splendidi musicisti: il violinista Oscar di Raimo, il chitarrista Stefano Ciotola, il pianista Remigio Coco ed il contrabbassista Paride Furzi.
Oltre alla passione per la musica jazz, questi artisti hanno in comune un grande talento e dei curricula di degna nota.

Una delle collaborazioni più recenti è quella con Placido Domingo Junior. Artista di fama internazionale e figlio d’arte, che ha richiesto la collaborazione dei Buenos Aires Cafè nei suoi lavori più recenti.
Nel 2017, il gruppo ha anche accompagnato Domingo durante il suo primo concerto-spettacolo in Italia, “Volver – Anima Tango”, tenutosi presso l’Auditorium Parco della Musica (RM).

Quello dei Buenos Aires Cafè è solitamente uno spettacolo a tutto tondo, composto da danze e momenti recitati, ma in questo frangente l’esibizione si concentrerà solamente sulla performance musicale.

L’eleganza e la passionalità del loro repertorio vi trasporterà nelle intense melodie del Tango Tradizionale, fino a giungere a quelle più rinomate e coinvolgenti del Tango Nuevo di Astor Piazzola e Richard Galliano, artisti a cui lo stesso gruppo si ispira da sempre.


Cristiano Lui | bandoneon e fisarmonica
Oscar Di Raimo | violino
Stefano Ciotola | chitarra
Remigo Coco | piano
Paride Furzi | contrabbasso