We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
28
APR

Yoga e Meditazione sul Sentiero del Castagno

09:00
16:00
Ayuryoga  4 Ticino
Event organized by Ayuryoga 4 Ticino

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

AYURYOGA 4 presenta una camminata famigliare nelle verdi valli del Malcantone con pratica Yoga e Meditazione lungo il SENTIERO DEL CASTAGNO ad Arosio (https://www.ticino.ch/it/itineraries/details/Sentiero-del-castagno/138369.html) , il miglior modo di vivere in maniera sostenibile sia all'interno che all'esterno di noi stessi. Evento aperto a tutti, trekking medio, yoga dolce e meditazione rilassante.. benvenute famiglie, animali, bambini e tanti sorrisi.

La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi.
(Bruce Chatwin)
#visiticino

Venite gentilmente con tappetino e pranzo al sacco.

EVENTO AD OFFERTA LIBERA .PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

www.ayuryoga4.com
076 793 18 60

PROGRAMMA:
09:30 Partenza da Arosio - CAMMINATA MEDITATA
12:00 Arrivo a Fescoggia
12:00 PICNIC al sacco
14.00 PRATICA YOGA & MEDITAZIONE
15.30 Ritorno verso Arosio
17.00 Arrivo ad Arosio

Praticare Yoga e meditazione immersi nella natura ci dà davvero una marcia in più. In realtà possiamo provare a praticare in qualsiasi luogo in cui ci sentiamo a nostro agio, ma il contatto con gli spazi naturali aggiunge i propri benefici a quelli che otteniamo dedicandoci allo Yoga e alla meditazione.

Nella nostra vita quotidiana tendiamo a trascorrere molto tempo in ambienti chiusi, a meno che il lavoro che svolgiamo o lo sport che pratichiamo ci portino a vivere all’aria aperta. Se abbiamo bisogno di aumentare il nostro tempo da trascorrere fuori casa, quando possiamo possiamo associare un pomeriggio da passare all’aria aperta con la pratica delle asana e della meditazione.

Praticare Yoga e meditazione infatti significa trovare una connessione con noi stessi e con il mondo che ci circonda. Molti secoli fa gli antichi Yogi hanno iniziato a meditare immersi nelle foreste e a considerare la natura come un tempio. Nel corso del tempo in questi luoghi speciali sono nati monasteri e centri di meditazione, che a volte sono collocati in radure tra gli alberi.

Per meditare e praticare Yoga – e soprattutto per portarne i benefici nella nostra vita quotidiana – non abbiamo bisogno di fuggire in Oriente o di andare alla ricerca di un eremo ad ogni costo. Possiamo innanzitutto provare a meditare in un parco, in un prato o semplicemente nel nostro giardino, o ancora vicino a degli alberi. In questo modo potremo sentire su di noi l’effetto rigenerante del contatto con la natura.

Gli spazi naturali hanno il vantaggio di regalarci tranquillità, bellezza e silenzio. Il contatto con la natura può aiutarci a risvegliare il nostro potenziale umano e spirituale. Non c’è forse niente di più piacevole che camminare a piedi nudi in un prato o passeggiare tra gli alberi per ritrovare nuova energia.

Esistono molte tecniche di meditazione. I monaci tibetani, ad esempio, praticano la meditazione camminata, in cui ci si concentra sui propri passi e sul respiro per mantenere la propria attenzione sul momento presente.

Ovunque possiamo praticare la meditazione da seduti seguendo il metodo che preferiamo. I principianti possono semplicemente sedersi comodi a gambe incrociate, chiudere gli occhi e concentrarsi sul ritmo del proprio respiro, sui suoni della natura o sui segnali inviati dal corpo.

È come se la natura avesse un messaggio da sussurrarci rivolto proprio a noi. Prima di iniziare a meditare o a praticare le asana possiamo ammirare il paesaggio che ci circonda, rivolgere la nostra attenzione agli alberi che ci circondano e immedesimarci nella loro resistenza al sole, alla pioggia e ad ogni condizione climatica giorno dopo giorno.

Dopo aver ammirato la bellezza della natura che si manifesta attorno a noi, ci sentiamo più pronti per dedicarci alla meditazione e anche la concentrazione nella pratica delle asana sarà migliore. Ciò perché la nostra mente e il nostro corpo nel corso dei secoli si sono sviluppati proprio a contatto con gli elementi naturali.

Quando ci impegniamo a ritrovarli, ci sentiamo nuovamente a casa. La pace e la tranquillità della natura inizieranno a fluire dentro di noi quando troveremo il nostro posto preferito nel verde per dedicarci allo Yoga e alla meditazione e avremo risultati straordinari, che poi potremo richiamare alla mente durante la pratica quotidiana tra le mura di casa o in altri ambienti chiusi. Non è davvero un caso che molte posizioni dello Yoga imitino proprio la natura e i suoi elementi.

Quindi apriamo il nostro cuore, rilassiamo la mente e lasciamoci cullare dal ritmo del nostro respiro e dalla natura.

www.ayuryoga4.com

Madhav Anand ( Marco Alpeggiani )

INSEGNANTE DI YOGA, OPERATORE AYURVEDICO, TERAPISTA STRESS MANAGEMENT metodo SMET

Hari Om,

Il mio percorso di praticante consapevole è nato dall’incontro con due cari fratelli interiori, Yogi Ji e Yogi Chandrakant che mi hanno introdotto all’arte dello Yoga e dell’ Ayurveda in bellissime lezioni e pratiche lungo le sponde del Gange al Shri Sant Sewa Ashram in Rishikesh, India.

Mi sono diplomato come INSEGNANTE DI YOGA presso la Mahatma Yoga Foundation e presso l'Ayuryoga School della stessa città.

Dopo un Diploma come TERAPISTA AYURVEDICO a Lugano, ( Svizzera ) mi sono specializzato negli anni in YOGA & AYURVEDA per STRESS MANAGEMENT, nel MASSAGGIO AYURVEDICO DEI PUNTI MARMA e sono ISTRUTTORE DI YOGA AZIENDALE accreditato presso la S-Vyasa Yoga University di Bangalore - India.

- Iniziato all'HATHA YOGA presso il Parmananda Ashram di Indore - India.
- Iniziato al KRIYA YOGA presso il Kriya Yoga Ashram di Topovan - India.

La possibilità di poter condividere amore, dedizione e la pratica dello Yoga e dell’Ayurveda con tutti voi mi trova sinceramente lusingato e spero di vedere presto il vostro sorriso riflesso nel mio.

Pranam