We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Tuesday
03
APR

Come diventare un* volontari* "Senza Confini"

14:00
17:00

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Progetto di sensibilizzazione al Commercio Equo e Solidale presso la Biblioteca Comunale G. Gronchi di Pontedera:
L’Associazione Senza Confini opera dal 1998 sul territorio del Comune di Pontedera per promuovere i valori
del Commercio Equo e Solidale, un modello alternativo di relazione economica con i Paesi in via di
sviluppo: il suo scopo è quello di favorire giustizia sociale e crescita economica sostenibile nel rispetto
dell’ambiente e nella tutela dei diritti dei lavoratori. Si tratta di un meccanismo di commercio volto a favorire
la corretta redistribuzione delle risorse nel mondo attraverso una forma più diretta e trasparente di
cooperazione internazionale, autogestita e autofinanziata, che si propone di riequilibrare i rapporti con i Paesi
emergenti migliorando l’accesso al mercato e le condizioni di vita dei produttori svantaggiati, garantendo un
giusto guadagno e condizioni di lavoro dignitose, eliminando le intermediazioni speculative e sostenendo,
con il prefinanziamento, progetti di autosviluppo. Il Commercio Equo e Solidale sostiene una relazione
paritaria fra tutti i soggetti coinvolti nella catena di commercio, dal produttore al consumatore; per questo
risulta fondamentale l’azione culturale di sensibilizzazione, educazione e informazione volte ad accrescere la
consapevolezza del consumatore nel proprio ruolo.
L’Associazione Senza Confini è un’organizzazione culturale no-profit gestita integralmente da volontari, le
cui attività si articolano in due realtà stabili, La Tienda, iscritta al circuito “Botteghe del Mondo” e il Caffè
senza Confini, situato all’interno del Centro Poliedro: presso il negozio e il bar, l’Associazione permette ai
propri soci di acquistare prodotti del Commercio Equo e Solidale e di ricevere informazioni su incontri e
iniziative locali del circuito della “RES”, la Rete delle Economie Solidali.
Da sempre l’Associazione è impegnata nella diffusione dei temi dell’equosolidale attraverso la promozione
di incontri divulgativi, campagne di informazione, laboratori realizzati in occasione di feste o giornate di
aggregazione sociale e progetti di sensibilizzazione rivolti a scuole della zona. Con varie realtà del territorio,
quali “La Tavola per la Pace”, i “GAS” (Gruppi di Acquisto Solidale) e “Gira Tempo”, l’Associazione
condivide l’attenzione per l’ambiente, il lavoro, la socialità e la cultura della sostenibilità, realizzando
collaborazioni efficaci che hanno dato luogo ad occasioni di riflessione e cooperazione.
Senza Confini è aperta inoltre alla promozione e alla distribuzione di prodotti provenienti da realtà esterne al
Commercio Equo e Solidale ma coerenti con i valori della sostenibilità ambientale e della giustizia sociale,
quali “Libera dalle Mafie”, nonché di prodotti biologici e ‘a km zero’, quali quelli dell’Azienda Agricola
Poggio di Camporbiano, dell’Azienda Agricola Officinalia di San Gimignano e del Giardino dei Semplici di
Partino: questo ha reso l’Associazione un punto di riferimento per i “GAS” del territorio della Valdera.
Quest’anno l’Associazione compie vent’anni e si pone come obiettivo l’ampliamento della progettazione
di attività volte alla sensibilizzazione sui temi dell’equosolidale, quali incontri divulgativi aperti al grande
pubblico, caffè letterari, occasioni di informazione e formazione sul volontariato attivo, laboratori nelle
scuole di diverso ordine e grado.
ASSOCIAZIONE SENZA CONFINI
Bottega del Mondo “La Tienda”
via I° maggio 31, Pontedera (PI)
senzaconfini@interfree.it Tel. 338.21.617
- 2 -
NATURA E DESTINATARI DEL PROGETTO
Il progetto qui presentato nasce dall’esigenza di promuovere la conoscenza dell’Associazione sul territorio e
di raggiungere nuovi soggetti interessati ad esperienze di cittadinanza attiva attraverso il volontariato; per
questo è rivolto prioritariamente ai giovani che frequentano abitualmente la Biblioteca Comunale di
Pontedera ed è pensato per articolarsi in quattro occasioni di incontro tramite allestimento di un punto
informazione nell’area relax della biblioteca, in permanenza pomeridiana con possibilità di estensione a due
incontri divulgativi sull’equosolidale da tenersi nell’auditorium.
OBIETTIVI
- Promuovere la conoscenza del Commercio Equo e Solidale;
- Avvicinare i giovani alla realtà dell’equosolidale di Pontedera nella figura dell’Ass. Senza Confini
- Offrire l’occasione di un’esperienza di cittadinanza attiva attraverso il volontariato che, nel caso di
studenti delle scuole secondarie superiori rende anche l’opportunità di ottenere crediti formativi
extrascolastici
STRUTTURA DEL PROGETTO
Il progetto si compone di due dimensioni distinte:
- L’allestimento di un punto informazione sui temi dell’equosolidale e sull’Associazione Senza Confini
situato nell’area relax della biblioteca, con due volontari con brochure e materiali divulgativi sui temi
dell’equosolidale; la permanenza è proposta per uno o due pomeriggi a settimana, in orario 14:00 – 17:00,
per un mese; è prevista la possibilità di offrire biscotti e tisane del Commercio Equo e Solidale, in
conformità alle disposizioni di responsabilità di somministrazione dell’Associazione e della Biblioteca
- L’organizzazione di un paio di incontri di sensibilizzazione sui valori del Commercio Equo e Solidale da
tenersi nell’Auditorium della biblioteca in continuità con gli appuntamenti informativi dell’area relax, ma
in orario più tardivo e per la durata massima di un’ora e mezza: è prevista la possibilità di proiettare slide
per sostenere visivamente l’illustrazione dei princìpi basilari del Commercio Equo e Solidale, nonché la
proiezione di una selezione di scene di documentari e materiali informativi forniti dai principali marchi di
garanzia italiani dell’equosolidale, quali “Altro Mercato” e “Libero Mondo”.