We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Wednesday
28
MAR

Miskitu nara sa [ Qui vivono i Miskitu ]

20:30
23:30

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

MISKITU NARA SA [ QUI VIVONO I MISKITU ]
Narrazioni indigene dal Nicaragua

28 - Marzo - H. 20.30 - Birreria La Poderosa Circolo Culturale


Mostra fotografica di Giulia Trobbiani all'interno del progetto 'Apriamo la Casa Museo Tininiska!' (https://goo.gl/Wa57N7)

+

//// dj set della meravigliosa Lavalamp >>>> Selecta Tropical Macedonia

in collaborazione con Tininiska Italia Onlus

°°°°

I Miskitu sono la più grande popolazione indigena del Nicaragua, che risiede, in grande maggioranza, nella Región Autonoma Atlantico Norte. Terra multietnica, punto caldo della biodiversità, in cui l’essere umano si disperde e coincide con le distese di boschi di pini, con la più grande foresta pluviale a nord dell’Amazzonia (Riserva della Biosfera di Bosawas), con il Mar Caribe ed il Wangki Awala (Río Coco).

Gli occhi neri e liquidi dei Miskitu scinitillano nel sole tropicale e raccontano leggende tramandate da una tradizione orale lunga almeno 6.000 anni, fuochi comunitari nelle notti stellate, mani di donna che modellano i volti dei propri figli, poesie medicinali dei curanderos e zuppe di cocco, granchio e aragasta. Non la colonizzazione, non la depredazione né l’evangelizzazione hanno potuto sottrarre lo scintitllio a quegli occhi. I Miskitu, infatti, parlano una lingua ancora salva alla fagocitazione globale, confidano nella terra e dalla terra attingono risorse e pratiche d’origine ancestrale.

Ancora, ma fino a quando? Nonostante la forza di antichi legami le minoranze indigene del Nicaragua proseguono una lotta fisica, sociale e culturale arrivata ad una fase di trasformazione decisiva che li porterà sempre più vicino ad un abbandono identitario generazionale o all’acquisizione di una coscienza culturale, che sia veicolo di una rivendicazione più ampia nei confronti del governo centrale e delle imprese globali.


Graphic credits: Francesca & petroglifici del Rio Coco