We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Tuesday
03
APR

BUGU Réadyng | Gianmarco Tricarico

20:00
21:00
BU/GU
Event organized by BU/GU

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Primo appuntamento con i Réadyng del BU/GU
Ospite della serata: GIANMARCO TRICARICO

Gianmarco Tricarico

Gianmarco Tricarico (Milano, 1990), è un poeta di sostanza.
Nella vita reale analizza antibiotici per una nota azienda farmaceutica. Denuncia l'inefficacia delle pratiche omeopatiche occidentali. Si vaccina spesso di nascosto per diventare un supersoldato nerboruto della legione segreta filoamericana con la mente piegata allo strisciostellato. Predilige l'antipolio.
Dal 2015 organizza e co-conduce Awanagana Poetry Slam e dal 2017 è curatore artistico di Fuoripalco, piccola rassegna di poesia, teatro e stand up comedy all'aperto.
Nel 2016 ha co-organizzato Poetry Slam McDrive Edition, il primo poetry slam a svolgersi alle 2 di notte, nel parcheggio di un McDonald's.
Fa parte del collettivo poetico milanese Tempi diVersi.
Insieme ai poeti Andrea Fabiani e Lorenzo Bartolini fa teatro-poesia con il progetto Trio Paloma.
Intanto gira per locali e circoli anche da solo, portando una poesia al limite tra l'imbarazzo, la denuncia e l'incredibile scioglievolezza di Lindt.

Scrivono di lui: "Sale sul palco con la stessa psicologia del giocatore compulsivo: declama per vergognarsene. La sua vera essenza sta nell'appagamento provocato dall'onta del peccato originario di aver osato andare contro ogni probabilità stilistica.".
Lui pensa che come roba ci può stare ma non sa cosa vuol dire onta.
_________

La felicità mi ha bussato alla porta ma ero ancora in déshabillé

Il poeta leggerà delle poesie di eccessiva tristezza, tipo quando perdi un treno, un aereo, il portafogli, le chiavi di casa, il bus, le cartine, il talento in space jam, la fede, o ingoi una deygum protex.
La vita è un continuo dire "noooooooooooooooooooooooo"
La vita è un continuo non essere pronti.

ATTENZIONE: questo è un reading-killer. L'unico obiettivo del poeta sarà tentare di uccidere l'eventuale pubblico con la sola frequenza della sua voce.

Venue

BU/GU