We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Tuesday
27
MAR

Musica in Sospeso con Peppe Leone e Alessandro D'Alessandro!

20:30
23:30
Caffè Sospeso
Event organized by Caffè Sospeso

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Martedì 27 Marzo il Caffè Sospeso ospiterà il percussionista Peppe Leone e l’organettista Alessandro D’Alessandro, insieme a Roma per un evento speciale e improvviso.
Sperimentatori dei loro rispettivi strumenti, proporranno un piccolo viaggio tra mondi sonori differenti. Dopo essersi conosciuti durante il Premio Tenco 2017 e aver suonato insieme poche settimane fa in Sudamerica, rieccoli inaspettatamente uniti per un concerto romano, il primo loro concerto italiano.

NON POTETE MANCARE!

al solito le sorelle vi aspettano dalle 20:00 per sfamarvi dissetarvi e farvi prendere posto...
alle 21:30 saranno Peppe ed Alessandro a debuttare nel nostro salotto!

-------------------------
ALESSANDRO D'ALESSANDRO

'...è unanimemente considerato uno dei più talentuosi organettisti italiani, particolarmente apprezzato per la straordinaria tecnica e versatilità con cui ha condotto uno strumento della tradizione contadina a dialogare con altri stili ed armonie, travalicando con assoluta naturalezza i confini della musica etnica grazie anche a un sapiente utilizzo dell’elettronica...'
------------------
Inizia lo studio dell’organetto all’età di 9 anni. Da sempre interessato alle più svariate forme musicali, si dedica principalmente alla contaminazione dell’organetto con stili e armonie non propriamente di matrice popolare.

E’ organetto solista e coordinatore artistico dell’ OrchestraBottoni, con cui ha collaborato con Daniele Sepe, Angelo Branduardi, Franco Battiato, Riccardo Tesi, Marc Perrone, Dan Moretti, Peppe Barra, Eugenio Barba & Odin Teatret, Lino Cannavacciuolo, Vincenzo Zitello, Nando Citarella, Carlo Muratori, Teatro Potlach, Cecilia Chailly, Alfio Antico, Roberto Tombesi, Arnoldo Foà e altri ancora. E’ stato co-produttore e arrangiatore dei dischi “Omaggio a N.Orleans” (2006) della POLV & Blue Stuff , “The Journey” (2011) di Dan Moretti & POLV e “OrchestraBottoni Live” (2014, finalista Premio Tenco e secondo miglior disco del 2014 al Premio Musica Tradizionale di Loano).

E’ musicista stabile e produttore artistico nei progetti del cantante/performer Canio Loguercio con il quale ha pubblicato nel Gennaio 2017 il disco ‘Canti, Ballate e Ipocondrie d’ammore’, e vincitore della TARGA TENCO 2017 come miglior album in dialetto.

Inoltre collabora, sia in studio che in concerto con Maria Pia De Vito, Rocco De Rosa, Badara Seck & Farafrique, Lucilla Galeazzi, Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio, Michele Rabbia, Daniele Sepe & RJF, Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona, Riccardo Tesi & Banditaliana, Flo, Luigi Cinque & Hypertext con Petra Magoni-Fausto Mesolella-Patrizio Fariselli, Unavantaluna, Ziad Trabelsi, Mauro Palmas, Zibba & Almalibre, Giuseppe “Spedino” Moffa, Pietro Cernuto, Peppe Leone, Carmine Ioanna, Andrea Satta & Tetes de Bois, Roberto Billi (Ratti della Sabina), Rom & Gagè, Zampognòrchestra, Ettore Fioravanti, Eugenio Colombo, Massimo Carrano, Mohssen Kasirossafar, Giuliana De Donno, Michele Santoro, Giovanni Truppi, Gang, Blue Stuff, Costanza Alegiani, Pasquale Innarella, Takadum Orchèstra, Arnaldo Vacca…

Lavora per il teatro e la letteratura con Eugenio Barba & Odin Teatret, Teatro Potlach, Sonia Bergamasco, Franco Arminio, Gabriele Frasca, Gaspare Balsamo, Agostino Ferrente, Maria Grazia Calandrone, Marcello Sambati, Marcello Tagliente, Andrea Cosentino, Gilda Policastro, Lidia Riviello, Produzione Povera, Compagnia Bartolini-Baronio, etc.

Nel corso degli anni si è esibito su prestigiosi palchi in Italia ( Roma Incontra il Mondo, Premio Tenco, Maggio Musicale Fiorentino, Liri Blues, Auditorium Parco della Musica-Roma, Fif Castelfidardo, Festambiente Sud, Reti Palladium, Carpino Folk Festival, Lithos, Folkest, Muntagninjazz, etc. ) e all’estero (FIMU-Francia, Hostelbro Festuge-Danimarca, Germania, Albania, Polonia, WTM-Londra Inghilterra, CIle).

Ha partecipato a numerose trasmissioni radiofoniche ( Radio3 Suite, I Concerti del Quirinale-Radio3, La Stanza della Musica-Radio3, Rai International, Materadio, etc.) e televisive ( Rai 2, Tg3, Tg2 Mizar, Concerto dell’Epifania-Rai1, Sky, etc.).

Ideatore e coordinatore di rassegne ed eventi per comuni, associazioni e organizzazioni come il Circolo G.Bosio (Roma), Folkest, Korinem, etc.

Ha tenuto seminari presso il Conservatorio "L.Refice" di Frosinone per il dipartimento di Jazz & Popolar Music; ha insegna organetto presso scuole di musica romane (Spm Donna Olimpia, Spm Testaccio, Insieme per fare ONLUS, etc).

https://www.facebook.com/AlessandroDAlessandro.musicista/



PEPPE LEONE


tamburellista, percussionista, polistrumentista, compositore, arrangiatore.
Comincia a studiare strumenti a corda e percussioni da autodidatta sin dal 1996 e dal 2000 ha un intensa attività concertistica esibendosi in vari festival,teatri e club sia in Italia che all'estero. Nel 2003 si trasferisce a Lecce e si iscrive al corso triennale di specializzazione in musica popolare presso il conservatorio di Lecce “Tito Schipa”, all’interno del quale frequenta i corsi triennali di violino con Antonio Fraioli; di percussioni mediorientali con Paolo Pacciola e di tamburi a cornice con Arnaldo Vacca con quest'ultimo studia approfonditamente il tamburello tradizionale e moderno e studia gli altri "tamburelli" e tamburi a cornice del mondo.Nel 2005 comincia lo studio delle tabla indiane con il maestro Pepe Fiore. Nel 2006 sostiene l’esame finale di tamburi a cornice ottenendo il massimo dei voti (30 e lode).Nel 2006 comincia lo studio della kanjira ( tamburello del sud dell'india) partecipando ad uno stage tenuto dal maestro Ganesh Kumar, dal quel momento in poi peppe integra la tecnica della kanjira all'interno del tamburello moderno. partecipato a numerosi stages di tamburello e tamburi a cornice tenuti da Alfio Antico, Carlo Rizzo e Glen Velez. nel autunno del 2006 si trasgferisce a Toprino dove rimarra' 6 anni e proseguira' il lavoro di elaborazione e ricerca sul tamburello moderno, e comincia ad applicarla in numerosi progetti di generi musicali piu' diversi. Nel 2007 comincia lo studio delle percussioni del sud dell'india ( Kanjira e mridangam) con il maestro Prakash Bangalore. Nel 2007 comicia la frequentazione e lo scambio di conoscenze con il maestro di duff persiano Arash Yari. Nei 6 anni torinesi elabora una grande quantita' di tecniche per il tamburello moderno elaborando un stile personale dove vengono intergate ed evolute una grande quantita' provenienti da diverse percussioni ed aree geografiche. dal 2012 al 2016 si trasferisce ed esibisce nelle americhe facendo centianai di concerti in USA, Canada, Messico, Guatemala, Honduras, Costa Rica e Colombia. Di recente si trasferisce in Italia e attualmente suona stabilmente con Vinicio Capossela.

Nel corso degli anni ha suonato e collaborato con vari gruppi e artisti tra i quali:
Eugenio Bennato, Taranta Power, Ambrogio Sparagna, Marcello Colasurdo, Lucilla Galeazzi, Hevia, Carlos Nunez, Pepé Fiore, Canzoniere Grecanico Salentino, spaccanapoli, Giovannangelo Degennaro,teatro Orfeo, Matteo Castellano, Taluna, Abnoba, Fairport Convention, e vari ex dei Jethro Tull quali: Dave Pegg e Clive Bunker.Ha suonato come tamburellista dell’Orchestra Popolare “Notte della Taranta” nelle edizioni 2005 e 2006; in quel contesto ha avuto la possibilità di esibirsi anche con grandi esponenti della musica leggera quali: Francesco De Gregori, Piero Pelù, Lucio Dalla, Carmen Consoli, Peppe Servillo e Sud Sound System.

Alcuni dei festival in cui si è esibito:

Sky arte festival
Festival biblico
Festiva de musica de Puerto Morelos (Mexico)
Etnoforte 2013
Hamilton world music festival (Canada)
Festival della cultura italiana (Bosnia, Polonia, Canada)
Festival Notte della Taranta 2005,2006
New York Gypsy Festival
Radicazioni
Carpino Folk Festival
Ariano Folk Festival
SWSX (USA)
20th annual Sicilian festival, San Diego, California
Balkitkan (città del Messico)
Cosmic convergence (Guatemala)