We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
15
APR

Trekking Gole di San Martino (CH)

09:00
18:00

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Con @NORDICANDO by ANWI Abruzzo & Molise e Terre Colte d’Abruzzo alla scoperta delle Gole di San Martino sulla Montagna della Majella, Padre dei Monti per Plinio il Vecchio.

Domenica 15 aprile 2018
Trekking nelle Gole di San Martino - Parco Nazionale della Majella
FARA SAN MARTINO (CH)

Il percorso inizia alle falde del versante orientale della Majella, il Padre dei Monti per Plinio il Vecchio e la Montagna Madre per gli abruzzesi.
Dal paese di Fara San Martino sarà possibile osservare uno scenario naturale di estrema e selvaggia bellezza: le Gole di san Martino! una stretta e aspra fenditura incisa nelle rocce calcaree che conduce sino alla vetta più alta del Monte Amaro, guadagnandosi l'appellativo di canyon più lungo d'italia.

INFORMAZIONI
• Difficoltà: EE (Sentiero per escursionisti esperti) = medio/difficile. Percorso segnalato adatto a persone abituate a camminare per diverse ore, si sviluppa su sentieri larghi e mulattiere, non presenta particolari difficoltà se non il dislivello importante.
• Lunghezza: 15 km ( andata e ritorno)
• Dislivello salita: circa 1100 mt
• Dislivello discesa: circa 1100 mt
• Durata: circa 7 ore (visite comprese)
• Dove: Gole di San Martino, Monastero di San Martino in Valle, Vallone di Santo Spirito, Valle Macchia Lunga e l’area delle Sorgenti del Fiume Verde.

EQUIPAGGIAMENTO
Scarpe da trekking/hiking (no suola liscia), abbigliamento a strati: da t-shirt ad un capo più caldo. Zaino da escursione, berretto, spuntini, pranzo al sacco e acqua. Consigliato l’uso dei Bastoncini. Consigliamo binocolo e macchina fotografica.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Quota per persona € 20,00 (accompagnamento con guida GAE + assicurazione + biglietto di ingresso e visita guidata nel monastero)
Quota per ragazzi fino a 12 anni €5.

ADESIONE
(obbligatoria) dovrà essere confermata (tramite SMS, telefonicamente o sul sito https://goo.gl/4BDDZn entro sabato 14 aprile h 16 ai numeri: 3472633900 Luciano, 3312361776 Eleonora e 3476393353 Paolo

[riceverai tutte le informazioni sul luogo di ritrovo al momento dell’iscrizione]
L’evento avrà regolare svolgimento con l’adesione del numero minimo di 8 partecipanti

Dopo aver attraversato lo stretto passaggio, non più largo di 2 metri, nella Valle si aprirà alla vista un gioiello di architettura incastonato in una grotta alla base della parete rocciosa: il Monastero di San Martino in Valle. Dopo la visita (con la guida turistica addetta) di questa ennesima testimonianza dell'eremitaggio abruzzese, si procederà per il Vallone di S. Spirito e per la Valle di Macchia Lunga, con la possibilità di essere osservati dall'alto delle pareti rocciose dai Camosci, dall'Aquila Reale, dal Falco Pellegrino e dalla Coturnice (simbolo della Riserva di Fara S. Martino-Palombaro), immersi in una ricca vegetazione endemica.

Al ritorno visiteremo l'area delle Sorgenti del Fiume Verde, trovando l'acqua limpida e abbondante che riaffiora dopo un lungo percorso sotterraneo. Lo storico pastifico abruzzese prende il nome proprio dal corso d'acqua che attraversa un tratto dello stabilimento di Fara S. Martino.