We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
08
APR

8 Aprile 2018 Omaggio al Duca Rione San Paolo

11:30
12:30

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Omaggio 8 aprile 2018
Il Rione S. Paolo offre al Duca, come omaggio, la rappresentazione di un episodio fondamentale della vita di un giovane nobile del tempo.
Anselmo si trova alloggiato in convento e suo padre chiede a tre frati (Bernardino, Quintino e Celestino) di occuparsi della sua educazione. Così Anselmo vedrà il combattimento degli armati appartenenti alle Lame di San Polo, ammirerà la leggiadria del gruppo Armonie di Danza e l’abilità nel maneggiar bandiere di giovani e meno giovani sbandieratori.
Niente sembra però appassionarlo del tutto, dopo aver attentamente seguito la vestizione di Madonna Caterina, che invece ha colpito in pieno la sua immaginazione.
Sarà invece l’idea della giovane Eleonora a convincerlo e condizionarlo per la sua vita futura.

Il territorio del Rione San Paolo si sviluppa in una zona molto prestigiosa comprendente la parte più centrale della città: la “piazza” vera e propria, da sempre cuore di ogni nucleo urbano, il Castello Estense, simbolo stesso di Ferrara, oltre a monumenti e palazzi disseminati nelle storiche vie del centro. Si trova in questo territorio il nuovo porto turistico fluviale (via Darsena), erede dell’antico porto situato fuori dalla Porta di San Paolo sull’allora maestoso Po, che vedeva intensi traffici commerciali ma anche navi armate e bottini di guerra – come le tredici galere vinte ai veneziani che vi approdano portando i trionfanti Alfonso I ed il fratello Ippolito di ritorno dalla battaglia di Polesella (1509) – e cortei di imbarcazioni signorili che portavano nella capitale del ducato personaggi importanti come Eleonora d’Aragona che andava sposa al Duca Ercole I; Lucrezia Borgia, sposa di Alfonso I; Renata di Francia, figlia di Luigi XII Re di Francia e sposa di Ercole II; il comandante francese Gastone di Foix. L’aquila estense sulla ruota, sullo sfondo dei colori bianco e nero, vigila sull’importante territorio dai vessilli del rione.