We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Friday
04
MAY

Anch'io sono Malala

21:15
23:30

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Un progetto di Dora Ricca che Rossosimona ha sposato
perché coerente con il percorso artistico della compagnia,
attento e rivolto sin dagli esordi al teatro di impronta sociale.
Una storia vera che ha dell’incredibile,
con protagonista una ragazza che lotta contro una dittatura oscurantista per garantire l’istruzione alle donne nel suo paese.
Malala Yousafzai ha ricevuto nel 2014 il premio Nobel per la Pace; dalla sua autobiografia è stato tratto uno spettacolo che propone una lettura trasversale della figura femminile: “Un progetto - spiega l’autrice e regista Dora Ricca - che si pone l’obiettivo, attraverso
la giocosità riflessiva della rappresentazione scenica,
di parlare del ruolo della donna in società differenti
e di sottolineare l’importanza dell’istruzione come arma
di contrasto consapevole per combattere forme diffuse
di oppressione”.
“Anch’io sono Malala. Storia di una ragazza come me” ha debuttato il 24 novembre 2017 sul palcoscenico del Teatro dell’Acquario
di Cosenza, nell’ambito delle manifestazioni della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne,
e una parte del ricavato dello spettacolo viene devoluto
alla sezione regionale dell’Unicef.
“L’idea di questo dialogo interattivo - aggiunge Dora Ricca - in cui
il personaggio si rivolge direttamente al pubblico dei ragazzi, teatralizzato in un unico atto e arricchito da scene e costumi,
è di porre l’attenzione sulle tante problematiche che, ancora oggi, persistono in alcune realtà, dal Pakistan ai retaggi culturali
di casa nostra”.