We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
22
APR

I Labirinti interiori: tra legami e restituzioni

09:30
13:30

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Chissà quante volte ci saremo resi conto di essere al centro di reti di pensiero e di relazione che costringono a certe posizioni piuttosto che ad altre. Sentirsi in difetto o in dovere nei confronti di qualcuno o di qualcosa diventa spesso la motivazione che regge un modo di fare o di comportarsi anche nei confronti della nostra stessa vita. Come se, in fondo, non ci si sentisse mai nelle condizioni di scegliere "il nostro bene" sena sentirsi condizionati da opinioni, giudizi, osservazioni che ingigantiscono nostre paure, resistenze, ostacoli.
Voltarsi dietro per provare a costruire questo "filo di sentenze" interiortizzate può aiutare a restituire alle nostre scelte un carattere di maggiore consapevolezza, una maggiore presenza che, non dimentica del gioco di apparenze e superfici che si dipanano davanti ai nostri occhi, può riuscire comunque a riconoscere esasperanti dipendenze, legami d'acciaio con situazioni che non sono più attuali (perchè emergenti da esperienze ormai passate) e che potrebbero essere "abbandonate".
Il laboratorio sperimenterà un lavoro di gruppo che nomini e riconosca eventuali tematiche e permetta di "separarsene" per quanto possibile. Le tecniche proposte per il laboratorio restano legate al movimento, all'espressività e al gioco simbolico.