We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Friday
20
APR

Diana in concerto at Industrial Leonforte

21:00
03:00
CultZon
Event organized by CultZon

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

CultZon 'n' Of OPEN Factory

Per #INDUSTRIAL

Diana in concerto

Diana nasce nel 2015 in una sera di Novembre quando finalmente decisi di portare alla luce i miei pezzi, composti negli anni e riposti gelosamente nella mia mente e sul mio pc. L'esigenza di esprimerli era diventata più forte di quella di nasconderli... Diana nasce con una canzone, "And you can't build the nigth", quella notte, d'improvviso Lei si svegliò... (Roberta Arena).


Questa la genesi del progetto Diana, neonata creatura partorita dalle algide visioni di Roberta Arena. Sonorità pop, dream pop, electro e shoegaze si mescolano a nostalgici echi 90's per dare vita a un mondo sognante ed etereo in cui abbandonarsi e fluttuare senza peso. Diana è la compagna perfetta per un viaggio, è una carezza lieve d'autunno, il baluginare di lucciole in un bosco notturno. Dal vivo Diana si sdoppia in un duo composto da Roberta Arena (testi, musica, voce, chitarre, synth) e Sonja Burgì (synth, cori).

Roberta Arena nasce a Pietrasanta (Lucca) nell'83, acquisisce dal padre la passione per la musica e inizia a muovere i primi passi a 14 anni con la prima chitarra ricevuta per regalo. A 16 anni si trasferisce con la famiglia a Nicolosi, piccolo paesino alle pendici dell’Etna (Catania) e comincia a prendere lezioni di chitarra classica. Qualche anno dopo abbandona lo studio classico per avviarsi a quello della chitarra moderna, entra a far parte di un gruppo musicale tutto al femminile con il quale suona per circa 4 anni in giro per la Sicilia, le Zero in Condotta (Paola Mirabella – batteria, Claudia Pagliaro – voce, Livia Magnano – basso e Valentina Calcagno – chitarra). Tra i vari live spicca nel 2005 la partecipazione a un concerto con la presenza di Carmen Consoli, Mario Venuti e altri artisti presso la villa Bellini di Catania. Qualche anno dopo si trasferisce a Palermo. Dopo qualche breve esperienza di cover band incontra Nazario Di Liberto con cui inizia a lavorare ai live dell’album Stasi (NostressNetLabel). Grazie a questa collaborazione si applica alle tastiere e si appassiona al mondo dell'elettronica.
Il rapporto con Nazario Di Liberto si consolida ulteriormente dando origine a un progetto inedito che fonde sonorità acustiche a tipiche sonorità elettroniche e sognanti, gli Orca//biplob.
Si esibiscono in diversi locali del palermitano e partecipano nel marzo del 2014 all’Indie Concept di Catania arrivando in finale. Nell’ottobre dello stesso anno vengono sezionati per partecipare al RockContest di Controradio dove vengono selezionati tra più di 600 band iscritte. Arrivano in semifinale suscitando interesse da parte del pubblico e della giuria.
Nel Marzo 2015 vengono scelti come finalisti di Arezzo Wave Band Sicilia.
Nel novembre 2015 la svolta solista con la partecipazione al contest de La Fame Dischi con il progetto Diana. Con il brano And you can't build the night si aggiudica il premio Vittek Radio che permette al brano di raggiungere le classifiche della European Music Chart. Nel Febbraio 2016 entra in studio per avviare le registrazioni del primo Ep presso lo studio Indigo di Palermo con la collaborazione di Fabio Rizzo, Francesco Vitaliti e Donato di Trapani.
A settembre Sonja Burgì affianca il progetto per la realizzazione dei live così' da portare in giro la voce di Diana.
A novembre 2016 viene scelta nuovamente per partecipare al Rock Contest di firenze tra oltre 700 band provenienti da tutta italia esibendosi per la prima volta con il nuovo progetto solista, al Combo di Firenze..

Ma è ad aprile che partecipando sia alll'indieConcept di Catania che alle selezioni per Arezzo Wave, vince sia il premio come Best Arezzo Wave Sicilia 2017 che la porterà a rappresentare la Sicilia alla finalissima nazionale di Milano, che il premio della critica de L'Eretico Booking!

Contatta la pagina CultZon o
chiama il numero +39 338 461 3024
per tutte le info e prenotazione tesseramento.

ticket concerto 5,00 euro.
Ingresso riservato ai soci.


Un ringraziamento a L'Eretico Booking per la gentile collaborazione.

Venue

CultZon