We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
24
JUN

Le qualità timbriche della voce parlata

14:00
20:30

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Il seminario intensivo sulle qualità della voce parlata è uno studio di alcune differenti voci che l’essere umano è capace di emettere con il proprio apparato fonatorio. Consigliato agli attori, ai cantanti e a chiunque voglia esplorare le infinite possibilità della voce parlata e non solo.
Il lavoro parte da una serie di esercizi volti all’uso di diversi elementi del nostro tratto vocale (per esempio la lingua, il palato molle, la laringe e altri), per poi passare all’esperienza di utilizzo dei risonatori; infine, approda alla ricerca e presentazione conclusiva delle proprie voci, intese come strumenti di libertà espressiva per ognuno dei partecipanti. Quello che in foniatria definiamo come atteggiamento vocal tract è la composizione morfologica e dimensionale degli spazi deputati alla definizione risonanziale dello spettro vocale. Nella ricerca svolta con l’aiuto medico e scientifico del foniatra Prof. Franco Fussi, abbiamo cer- cato di sistematizzare alcune qualità vocali in uso nella voce attoriale secondo una terminologia che fa riferimento alla propriocezione d’uso delle due componenti (produzione ed espressività) da parte del performer e, in particolare, all’aspetto focalizzante del risonatore e di analizzare a quali caratteri fisiologici corrispondessero. Abbiamo pertanto individuato le modalità produttive e l’utilizzo espressivo di 20 risonatori e li abbiamo suddivisi in due gruppi.
I risonatori del primo gruppo (sul quale verte questo primo livello di studio) vengono definiti in base alle sensazioni vibratorie interne e al carattere percettivo del timbro vocale.
Nel primo gruppo, l’atteggiamento (forma e dimensioni) dei risonatori (intesi come cavità orale, faringea, nasale, vestibolare) differenzia la specifica struttura armonica dell’emissione evidenziando il ruolo distrettuale di ognuno di essi. Inoltre, nella didattica dei risonatori del primo gruppo, esiste poi un corredo fonetico facilitante che viene utilizzato per individuare più agevolmente la "chiave" di proiezione risonatoria. Individuato il risonatore, esso viene poi impiegato nell'articolazione verbale, anche variando l'altezza tonale dell'emissione. In sintesi, il presente seminario si offre quale momento di crescita e di con- sapevolezza di uno dei più antichi giochi del mondo, che tutti i bambini, prima o poi, tendono a esplorare: il gioco delle voci e delle loro infinite potenzialità espressive.
- RICHIESTE: portare 1 specchietto o una fotocamera a testa
Locali climatizzati.
Iscrizioni entro giovedì 31 maggio presso la sede del Centro di Formazione e Cultura Musicale in via Don Ezio Canovai 4 a Sovigliana - Vinci se si paga in contanti;
oppure per e-mail al cfcm@libero.it se si paga tramite bonifico bancario, la cui attestazione di avvenuto pagamento andrà allegata alla suddetta e-mail (IBAN IT33T0616038170000001080C00
ISTITUTO BANCARIO: CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE
FILIALE / SEDE DI :SOVIGLIANA
INTESTATARIO: CENTRO DI FORMAZIONE E CULTURA MUSICALE - Causale: Iscrizione seminario Belli).
Costo: 60,00 Euro da versare entro il 31 maggio che verranno rimborsati in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (10 persone).
Numero massimo di partecipanti 14.
Possibilità di partecipare come uditori, una volta superato il numero massimo di partecipanti.
Per maggiori info: 3482737140 o cfcm@libero.it

Other events by
CFCM - Centro di Formazione e Cultura Musicale