We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Tuesday
27
MAR

Anteprima "Il club dei 27" al Rouge et Noir

20:30
22:30
Cinema Rouge et Noir
Event organized by Cinema Rouge et Noir

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Martedì 27 marzo alle 20:30, in anteprima a Palermo al Rouge et Noir Il Club dei 27, il nuovo film documentario di Mateo Zoni.
Il regista sarà presente in sala e con lui il direttore della fotografia Daniele Ciprì. Il film verrà introdotto da Dario Oliveri.
Prevendita presso il botteghino del cinema, biglietto unico 5 euro.

Il massimo compositore nazionale, Giuseppe Verdi, lasciò in eredità al mondo 27 capolavori. Circa un secolo dopo la sua nascita, negli stessi luoghi, si forma un Club esclusivo: ciascuno dei 27 membri porta il nome di un’opera di Verdi. La carica dura a vita. Mezzo secolo dopo, nel paese del melodramma, nasce Giacomo Anelli. Nonostante la tenera età, vuole entrare nel Club dei 27. Ed è molto determinato a riuscirci.

Ventisette sono le opere del massimo compositore nazionale. Nel paese del melodramma c'è il Club esclusivo dei 27 - e non è il Forever 27 delle rockstar morte a quell'età, ma "solo" di vere e proprie persone che si chiamano come le opere di Giuseppe Verdi. Si presentano così: "Piacere, Traviata, Rigoletto, Giovanna d'Arco...” eccetera, eccetera.
Tutto scorreva nel dolce furore di questi abitanti di pianura, fino all'arrivo di un bambino di undici anni, Giacomo Anelli: si è procurato una divisa, la stessa spilla, vuole essere uno di loro. Un altro miracolo del maestro? Forse. O probabilmente, tutto calcolato, tra questa gente piena di "sinistra inclinazione musicale", come scriveva Bruno Barilli.
Finzione o realtà? Sono le domande di chi si imbatte per la prima volta in questa storia, talmente incredibile da sembrare costruita nei dettagli.