We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
22
JUL

6° Campo Scuola di Archeologia Subacquea

09:00
18:00
Diving Megale Hellas
Event organized by Diving Megale Hellas

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Archeologia subacquea, che passione!
Ecco il 6° Campo Scuola di Archeologia Subacquea in Calabria, dal 22 al 28 luglio 2018!
Scopri anche tu come comportarti in caso di un rinvenimento archeologico fortuito, come fare una segnalazione e come si delimita un’area di scavo! Vivi tutte le fasi di un cantiere archeologico subacqueo e lavora sui reperti che il mar Ionio ha preservato per noi!
Il corso verrà tenuto da istruttori subacquei ed archeologi e prevede lo svolgimento di attività didattiche in mare al mattino e di attività laboratoriali al pomeriggio presso il Museo di Locri Epizephirii, dove si lavorerà su materiali provenienti dal territorio e dal mare della Locride, prevalentemente su anfore, con attività di lavaggio, riconoscimento forme, schedatura e primo trattamento conservativo.
Le immersioni finali di documentazione si svolgeranno nel sito archeologico sommerso dell’antica Kaulonia, presso la moderna Monasterace Marina, che ospita un vasto deposito archeologico di oltre 200 rocchi di colonne greche ed elementi architettonici, ad una profondità di 5-6 m, perfetta per le attività didattiche.
Il corso, cui possono accedere subacquei in possesso del brevetto almeno di 1° livello Base (Open Water Diver), prevede lo studio delle nozioni di base di Storia dell’Archeologia Subacquea e di Legislazione dei Beni Culturali, per poi affrontare le tecniche di prospezione, di posizionamento topografico, di rilievo subacqueo e dei metodi di scavo, per arrivare al recupero e al primo trattamento conservativo dei manufatti, nonché alla loro documentazione grafica e fotografica.
Al termine del corso, della durata complessiva di 45 ore, verranno rilasciati il brevetto di Specialità in Archeologia Subacquea (Advanced Underwater Archaeology) e un Attestato di frequenza da parte del Polo Museale Regionale della Calabria (valido per crediti formativi a discrezione degli istituti scolastici e universitari).