We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
14
APR

Corso di difesa personale femminile

10:00
12:00

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Favolandia in collaborazione con ASD COMBAT TEAM e il maestro Andrea Buffo organizza il 1° Corso di difesa personale anti-aggressione femminile. Il corso si articolerà in 5 incontri e si svolgerà il sabato mattina, dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presso la ludoteca Favolandia, piazza Cavour 23. Il costo è di 40 € a persona.
Il corso è a numero chiuso ed è rivolto a donne da 18 a 50 anni.
Si consiglia abbigliamento comodo, tuta e scarpe da ginnastica.
Per informazioni, contattate la segreteria di Favolandia allo 095/446000.

NOTE TECNICHE
L'istruttore è Andrea Buffo, direttore tecnico dell'ASD COMBAT TEAM iscritto al registro del CONI, specialista nel settore” Krav maga” e Maestro di Difesa personale per la FIKBMS.


SCOPO DEL CORSO
Lo scopo del presente Corso di Difesa personale è quello di offrire ai praticanti la possibilità di :acquisire oltre alle specifiche tecniche di autodifesa anche un miglioramento dell’aspetto psicologico, preventivo e legale inerente la pratica dell’autodifesa.
Innanzitutto l'allievo deve assumere l'atteggiamento mentale di avere il diritto di proteggere sè stesso. La vera forza che porta a reagire è la forza mentale, che permetterà poi l'utilizzo della forza
fisica. La forza mentale, utilizzando la paura, si trasforma in energia positiva, che permette una reazione istantanea ed efficace, anziché restare immobilizzati dalla paura.
Infatti, nella “guerra” psicologica della difesa personale, l'arma più efficace sarà il” cervello”. Se si impara ad allenarlo per reagire alle situazioni di crisi, nel momento del pericolo esso stesso aiuterà a
mantenere la calma necessaria, per formulare una determinata risposta ad una situazione di pericolo e pianificare in anticipo le emozioni, analizzando il modo migliore per fronteggiare le situazioni di estrema paura.
L’obiettivo finale sarà quello di imparare poche, ma efficaci tecniche per respingere l’avversario, in quanto in una situazione di pericolo è più facile che si ricordino poche e semplici tecniche piuttosto che tecniche complesse.Infatti, Un sistema di autodifesa serve se è semplice e diretto.