We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Friday
23
MAR

La musica e il potere

17:30
19:00
Amici della Musica di Modena
Event organized by Amici della Musica di Modena

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

A lungo, dal Medioevo al Settecento, la musica è stata simbolo del potere. Con Beethoven, per la prima volta, acquista una funzione “rivoluzionaria”.

Nella quarta conferenza del #ciclopolitica Guido Barbieri, docente di Storia ed estetica della musica al Conservatorio Statale di Musica "B. Maderna" Cesena, affronterà il tema del valore politico della musica. Ci parlerà del rapporto che ha legato storicamente la musica al potere civile, religioso, militare, economico e ne illustrerà la progressiva trasformazione attraverso tappe cruciali, quali la nascita dell’identità sociale del musicista e della consapevolezza del suo ruolo con Beethoven e l’atteggiamento dei musicisti di fronte ai regimi totalitari nel Novecento.

La conferenza, a ingresso libero, si tiene all'interno del teatro della Fondazione San Carlo ed è trasmessa in DIRETTA FACEBOOK su bit.ly/DirettaBarbieri.

L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica di Modena.
Leggi di più sulla conferenza su bit.ly/MusicaPotere
Guarda il profilo del relatore su bit.ly/GuidoBarbieri

Per informazioni: cc@fondazionesancarlo.it, 059.421240.
#FondazioneSanCarlo

-------------------------

II ciclo "Politica. Istituzioni e società nelle culture dell’Occidente" vuole approfondire i mutamenti e le sfide che vive la politica in età contemporanea.

In sei conferenze, tra febbraio e aprile, vengono affrontati temi quali: il rapporto tra geografia e politica alla luce degli scenari aperti dalla globalizzazione; l’affermazione di forme di economia basate sulla responsabilità sociale e la partecipazione dei cittadini nell’orientamento delle scelte socio-economiche; la riscoperta della funzione sociale delle arti e del ruolo delle discipline umanistiche per il dibattito pubblico.

Guarda il programma completo e le registrazioni delle conferenze su bit.ly/ciclopoliticaII.