We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Wednesday
04
APR

Psst A Play On Gossip

18:00
20:30
Fondazione Giuliani
Event organized by Fondazione Giuliani

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Mercoledì 4 Aprile 2018
18:00-21:30
Con le performance e gli interventi di Ulises Carrión, Roberto Fassone, Roman Ondak, Marco Palmieri, Catherine Parsonage, and Evelyn Taocheng Wang.

Venerdì 20 Aprile 2018
18:00-21:30
Con le performance e gli interventi di Roman Ondak, Marco Palmieri, Catherine Parsonage, Wu Tsang, Louwrien Wijers, Martina-Sofie Wildberger e Jahān Xājavi.

Psst… A Play on Gossip sussurra in lontananza, desidera catture la vostra attenzione, coinvolgervi nelle due serate di atti dal vivo, gesti, poesia, giochi di parole e proiezioni che si terranno presso la Fondazione Giuliani. Agendo all'interno dei limiti e delle lacune insite nella dimensione del linguaggio, gli artisti sondano le potenzialità della parola per costruire un diverso immaginario visivo, nel tentativo di sviluppare una posizione critica.

Psst… A Play on Gossip vuole far emergere il potere latente della parola, in quanto significante alternativo capace di inserirsi in una sceneggiatura attraverso un giogo di informazioni pronunciate, urlate, declamate e sussurrate.

Lingua madre in continua evoluzione, alterazioni di senso riconosciute e ormai normalizzate, segnali discordanti raffigurano il linguaggio come un corpo mutevole. L'uso di un termine specifico, ancor prima della qualità di una voce, di una particolare espressione, di un'intonazione o di un registro linguistico, cosa innesca nella nostra mente? Come può il chiacchiericcio diventare uno strumento performativo di produzione narrativa e artistica? Come può l'aneddoto essere interpretato sia come una forma sperimentale di discorso critico sia come una forma radicale di conoscenza?

La Fondazione Giuliani diventa un palcoscenico, sul quale il canovaccio dell’opera performativa tenta di alterare la percezione dello spazio espositivo diramandosi all'interno delle impressioni del visitatore. Quindi, psst… vi invitiamo a sedervi con noi, sul palco o in platea, ad unirvi all’esercizio performativo, ad essere testimoni dei discorsi, delle parole che circoleranno, delle combinazioni di suoni, liberando quella fluidità di linguaggio di cui A Play On Gossip vuole essere portatrice.

***

Psst…A Play on Gossip murmurs, whispers for your attention, wishing to embrace you through two evenings of live acts, gestures, puns, poetry and screenings. Working within the interstices and lapses of language, it focuses on the potential of language to also build our visual imagery, to develop and convey a contemporary critical position.

Psst…A Play on Gossip is interested in opening up the expanded power of words as signifiers ‘entering’ a script through a play of spoken, shouted, declaimed and whispered information.

Mother tongues, father tonnes, miscommunicated signals reproduce language as a shifting body. What triggers our mind in front of the use of a specific term, before the quality of a voice, of an expression, of an intonation, of a linguistic style? How can gossip become a performative tool for artistic reproduction and narrative? How can the anecdotal be interpreted as both an experimental form of critical discourse and as a radical form of knowledge?

Fondazione Giuliani becomes a stage on which the scripts of a play aim to shift the perception of the exhibition space and try to branch out within the visitor’s impressions.

So, hey, psst, we invite you to come sit with us offstage or onstage, play with our play, witness our speeches, our words, our combinations of sounds, and act as vessels in releasing the flow of language in a Play on Gossip.

Curated by Adrienne Drake, Ilaria Gianni, Arnisa Zeqo
Credits: drawing by Evelyn Taocheng Wang