We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Thursday
05
APR

Luca Russo - Nottetempo

01:00
04:00
Hde
Event organized by Hde

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Luca Russo - Nottetempo
Inaugurazione giovedì 5 aprile ore 18


Alberto ha passato la vita con le spalle felicemente ricurve sui tasti di un pianoforte o con il corpo e la mente volti a Giulia, la donna solitaria dallo sguardo triste, e dalla grazia ipnotica, che ha amato senza riserve. Dopo la sua morte, Alberto viene inghiottito da un’assenza che si trasforma in un viaggio onirico e surreale nelle stanze della mente. È qui che il bisogno, e allo stesso tempo l’incapacità di suonare ancora, dà forma a una serie d’immagini dove lo spettro dell’arte, insieme a quello della donna, aleggia nelle stanze di musei vuoti, tra le nuvole di cieli lividi, e negli spazi bui di foreste fitte e spettrali, costringendolo a fare i conti con lo smarrimento totale del sé.
Luca Russo torna con un’opera ammaliante e di sorprendente forza pittorica, dove il tremore, e lo strazio per ciò che è perduto, anima ogni parola e ogni nota di colore.

In mostra una selezione di 27 tavole delle quali, per l'occasione, è stata realizzata una splendida stampa digitale firmata e numerata su carta Fabriano acquerello da 300gr, in edizione di 2 esemplari.

La mostra è organizzata in collaborazione con la Scuola Italiana di Comix ed è inserita tra gli eventi del ComiconOff e avrà luogo fino al 20 aprile.

Un ringraziamento particolare a Mario Punzo.

La cifra stilistica del lavoro di Luca Russo è caratterizzata dalla continua interazione del linguaggio del fumetto con quello della pittura. Il suo primo romanzo a fumetti (in)certe stanze (Tunué, 2007. Nomination premio Carlo Boscarato 2007) è realizzato con mezzatinta acrilica, matite colorate e gessetti. Il successivo Guardami più forte (Tunué, 2008) è dipinto con acquerelli e inchiostrato a pennino. Entrambi i libri sono sceneggiati da Cristiano Silvi, autore con cui ha collaborato anche per la storia breve Passione Esoterica (Mono – Tunué, 2008). È autore delle tavole dell’Artbook-Album n°9 (Tunué, 2009) dedicato al percorso artistico-professionale con la Tunué.
È tra i disegnatori del graphic novel collettivo Nero Napoletano (edizione italiana: Corriere del Mezzogiorno, 2010; edizione spagnola: Semana Negra, 2015), illustra il romanzo Prima che il diavolo se ne accorga (Cooper, 2010) scritto da Jacopo C. Buranelli, disegna la storia breve per Mono dal titolo Animalia (Tunué, 2011) su testi dello sceneggiatore Giorgio Salati. Nel 2011 comincia a scrivere le proprie storie a fumetti: La ballata del silenzio, racconto breve pubblicato sulla rivista Shinigami (Kawama editoriale, 2011).
Realizza l’immagine simbolo della compagnia teatrale La Carrozza d’oro nel 2011.
In occasione del Napoli Comicon 2012 viene presentata l’edizione speciale di (in)certe stanze con dvd contenente il cortometraggio animato L’ultimo domicilio (Tunué, 2012, finalista Cortonero 2012) di cui è regista e disegnatore. È autore della copertina del romanzo Due Istanti (Gruppo Albatros, 2013) scritto da Luca Longobardi e dell’illustrazione Batman, immagine celebrativa per il 75° anno dalla nascita del cavaliere oscuro (Gotham Shadows, 2013). Nel 2017 viene pubblicato Nottetempo (Tunué), suo primo graphic novel come autore completo (soggetto, sceneggiatura, disegni, colori e lettering).
Dal 2004 insegna illustrazione e fumetto presso la Scuola Italiana di Comix di Napoli.

Venue

Hde