We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
07
APR

Incontro con l'autore - Daniele Aristarco. Presenta Monica Tappa

17:00
18:30
La biblioteca del gufo
Event organized by La biblioteca del gufo

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Daniele Aristarco è nato a Napoli nel 1977. All’età di otto anni si è trasferito a Roma con la sua famiglia dove ancora oggi vive. Sin da piccolo ha sempre amato raccontare storie e ascoltarne, disegnarne, metterne in scena, musicarne. E così, da quando ha appreso a leggere e scrivere, si è occupato principalmente di questo: conoscere, inventare e raccontare storie. Ha svolto molti mestieri (magazziniere e libraio, attore e organizzatore culturale, speaker radiofonico e regista teatrale, ha persino insegnato Lettere alle scuole Medie). Ha scritto testi teatrali, programmi radiofonici, trasmissioni televisive. Ora scrive romanzi, racconti e saggi divulgativi di storia e cinema sia per gli adulti che per i giovani e i giovanissimi lettori. Con questi ultimi, prova a condividere i suoi giochi preferiti: le storie e la Storia. Si occupa inoltre di laboratori di scrittura creativa presso scuole, biblioteche e associazioni culturali. Ha pubblicato con le edizioni EL Lucy, la prima donna; Cose dell’altro secolo e Shakespeare in shorts, che a settembre 2016 è stato votato dai radioascoltatori della trasmissione «Fahrenheit» come libro del mese.

IO DICO NO!
Da Prometeo a Anna Politovskaja, da Ipazia a Martin Luther King, dalle “suffragette” agli abitanti di Chambon-sur-Lignon.
Il racconto avvincente e documentato dei “No” che hanno fatto la Storia. Questo è un libro sulla libertà. Puoi leggerlo “liberamente”, saltando da una storia all’altra oppure puoi berlo tutto d’un fiato, come si fa con un romanzo. Un romanzo che inizia in un tempo lontanissimo e che arriva fino a oggi. Fino a te.
Protagonista è l’umanità o meglio, quegli uomini e donne che chiamiamo “eroi”. Ciascuno di questi 35 personaggi ha modificato in maniera profonda la Storia. Non tutti hanno vinto la propria battaglia, ma ciascuno è riuscito a modificare il nostro modo di pensare. Questo è un libro sulla libertà, puoi leggerlo liberamente o puoi scegliere di non leggerlo. Se lo farai, saprai qualcosa in più su questo bene prezioso. Conoscerai i trionfi e le cadute delle donne e degli uomini che hanno avuto il coraggio di dire “no”, che hanno vissuto e lottato per la libertà. E soprattutto capirai che adesso tocca a te.

COSI' E' PIRANDELLO
Luigi Pirandello è stato il più grande inventore di storie e soprattutto di personaggi e credevo che la forza di questi personaggi andasse portata alla luce attraverso un racconto nuovo. Ho lasciato parlare i personaggi e ho fatto dello stesso Pirandello un personaggio” così Daniele Aristarco a proposito di Così è Pirandello (se vi pare), I personaggi e le storie di Luigi Pirandello, con le illustrazioni di Sar Not per Edizioni El/Einaudi Ragazzi. Il libro racconta un viaggio onirico che parte dalla Stazione Termini di Roma il 9 Dicembre 1936. Luigi Pirandello sale su un vagone insieme alla moglie e incontra nei vari scompartimenti le sue creature letterarie, la signora coi capelli ritinti, don Lolò Zirafa, il povero Belluca, la moglie del Signor Ponza, Vitangelo Moscarda, Mattia Pascal e tanti altri. Aristarco riscrive i capolavori pirandelliani, dai racconti ai romanzi alle opere teatrali: “io mi sono preso rispetto alle opere di Pirandello tutte le libertà possibili, perché queste opere vivono in me; non ho voluto fare un’opera critica su Luigi Pirandello, ho voluto riraccontare con la mia sensibilità come Luigi Pirandello vive in me ed ho cercato di fare da mediatore tra lo scrittore e i lettori

Presenta MONICA TAPPA, giornalista.