We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
24
MAR

Raul Hilberg

16:20
19:20

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Raul Hilberg
la ricerca della verità sulla distruzione
degli ebrei d’Europa

Conferenza di Frediano Sessi
Introduce Carlo Saletti

Quando nel 1948, Raul Hilberg, ventiduenne studente di Diritto pubblico e Scienze politiche, comincia la sua ricerca sullo sterminio degli Ebrei d’Europa, lo scopo che si prefigge è quello di «esplorare il meccanismo della distruzione», descrivendo il più completamente possibile quanto è accaduto. Un simile progetto esige un’enorme ricerca documentaria, che rende unica questa ricostruzione del processo di sterminio.
L’indagine di Hilberg, pubblicata inizialmente nei primi anni Sessanta del Novecento e instancabilmente integrata nel corso della sua via, mette in luce il coinvolgimento nell’opera della distruzione dell’intera società civile tedesca.
Ciascun membro delle quattro burocrazie dello Stato nazista (esercito e polizia, partito, amministrazione civile, apparato economico), così come la maggior parte della popolazione, ha un parte nelle diverse procedure che portano allo sterminio, facendo uso di poteri e mezzi «normali», dispiegando macchinalmente o per fedeltà allo Stato, amore del proprio lavoro o senso del dovere, arguzie di ingegno burocratico: per classificare, trasportare, sfruttare, derubare e assassinare milioni di vittime innocenti.