We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
22
APR

Live at Kokogena_Caterina Palazzi Sudoku Killer

22:30
01:00
Kokogena music drink & food
Event organized by Kokogena music drink & food

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Caterina Palazzi SUDOKU KILLER
psychedelic/jazz/noise
band from Italy
____________________________
Out for Clean Feed Records_
Italian pre-release: april 5th_
Official worldwide release: may 11th_
https://www.youtube.com/watch?v=4ee0IjQwXX0
_________________________________________
BIO: Sudoku Killer, band guidata dalla contrabbassista Caterina Palazzi, nasce a Roma nel 2007. I musicisti provengono tutti da esperienze artistiche affini, che spaziano dal jazz al rock alla musica sperimentale. .
Il loro primo lavoro discografico “Sudoku Killer” con l’etichetta italiana Zone di Musica e’ uscito nel 2010, cui è seguito un tour di oltre 300 date in Europa per la presentazione dell'album, che ha creato notorietà al gruppo in ambito jazzistico e rock alternativo. Durante gli anni passati in tour la band si è discostata sempre di più dal suo sound originario approdando in territori più acidi e spigolosi. Il secondo album INFANTICIDE (Auand 2015) è il risultato di questa seconda parte del percorso. Disco fortemente caratterizzato da sonorità psichedeliche,noise, post-rock ed evocative di colonne sonore cinematografiche, è stato presentato in un road tour di oltre 200 date in tutta Europa.
La band ha suonato o condiviso il palco con Uzeda, ZU, Zeni Geva, Gianluca Petrella, Stefano Bollani etc etc.
2010: In occasione del JAZZIT AWARD Caterina Palazzi è stata votata come migliore compositrice italiana, SUDOKU KILLER è stato nominato secondo miglior album italiano.
2015: Il nuovo album Infanticide è stato nominato tra I migliori dischi 2015 da numerose riviste, tra cui Impatto Sonoro, Free Fall Jazz, Son of Marketing, Storia della Musica, Alternitalia, Distorsioni, RomaSuona, RadioEco, Suoni Distorti Magazine, Indiana Music Magazine
Il terzo album, più cupo e violento degli altri, esce in primavera 2018 per la prestigiosa label portoghese Clean Feed Records, seguito da due mesi di tour europeo ad aprile e maggio.
____________________________________
Line-up:
Caterina Palazzi- contrabbasso, composizioni
Sergio Pomante- sax tenore
Giacomo Ancillotto- chitarra
Maurizio Chiavaro- batteria
____________________________
Web: www.sudokukiller.it

Press Kit: www.sudokukiller.it/stampa.html

Audio: https://soundcloud.com/caterinapalazziquartet/sets/caterina-palazzi_sudoku-killer

Facebook page: www.facebook.com/caterinapalazzisudokukiller

Official video designed by Kanaka: https://www.youtube.com/watch?v=pG1xvfOANfo

Album video extract #1: https://www.youtube.com/watch?v=sBG426xiMes

Album video extract #2: https://www.youtube.com/watch?v=SjrXkjOOS_8

Video in Zagreb (Croatia) with ZU & Zeni Geva: www.youtube.com/watch?v=UzqyarDxMe4

_______________________________

Recensione su

IL FATTO QUOTIDIANO

"INFANTICIDE è forse quanto di più moderno, perturbante, notturno, nord-europeo, aperto e sexy si possa pretendere dal jazz italiano d’oggi. Non è jazz, non è rock, ma una piccola Opera affilata come un rasoio. Un mediometraggio musicale per anime inquiete "

ROCKERILLA:
"Infanticide è eccitante, una tensione tangibile e minacciosa (esemplare Futoshiki), i cinque lunghi pezzi scorrono via che è un piacere, merito della sicurezza del quartetto e di un’idea forte che rende l’opera sanguigna e visionaria"

DISTORSIONI:
" L’ascolto è inquietante e meraviglioso. Sonorità anni Settanta si intersecano con rumorismi che vanno ben oltre il presente.E’ oscurità e ricerca di luce, disperazione e ricerca di speranza. Una band che si appresta ad affrontare, da protagonista, un tour mondiale. Una band che fa onore alla musica italiana"

CLASSIX:
"Clamorosa sintesi di free jazz, prog, noise rock, psichedelia e atmosfere da colonna sonora anni ’70, Infanticide (tutto strumentale) strabordadi idee e, tra sfuriate abrasive e momenti melodici per rifiatare, si candida fin d’ora tra i migliori lavori dell’anno"

CORRIERE DELLA SERA
"Un jazz coraggioso che pesca nel rock, sporcato da un'escursione punk"

RUMORE
"Cattivo, dolce, disperato. Un disco difficile ma capace di dare molto"

MUSICA JAZZ
"finalmente nel panorama italiano appare un disco rabbioso e ansioso"

ALL ABOUT JAZZ
"cinque violentissime tracce nelle quali il jazz convive con la psichedelia, il post-rock, il rumorismo e la musica sperimentale"