We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
07
APR

Francesco Anselmo Live

22:00
01:00
La Cucina Abusiva-Pontedera
Event organized by La Cucina Abusiva-Pontedera

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Si partecipa non per fatalismo ma per necessità; non per avventura ma per sopravvivenza: è “Il gioco della sorte”, è la vita. Ed e proprio IL GIOCO DELLA SORTE il titolo del primo album di Francesco Anselmo, giovane cantautore siciliano dalla scrittura matura e incisiva, che racchiude in nove tracce le scommesse, i rischi e la visione del mondo di un ventiseienne. Il suo è uno sguardo per lo più ironico che però talvolta riporta anche ad un mondo fantastico, popolato di vecchie dispettose, salmoni con la barba e barbieri presuntuosi.
Il 7 Aprile la Cucina Abusiva di Pontedera ospiterà il giovane cantautore siciliano proprio per presentare il suddetto esordio discografico, in una formazione particolare:
Francesco Argento: Batteria
Manuele Giunta: Pianoforte
Francesco Anselmo: Voce e chitarra

“Il gioco della sorte” (già disponibile in tutti i digital store) è un album carico di energia, arrangiato come fosse un live. Testualmente, Anselmo, si rifà alla canzone d’autore classica ma, musicalmente, prende dal folk – con la presenza di marranzano, bouzouki e friscalettu a testimoniarlo – e lo mescola al rock, allo ska, ai ritmi balcanici e latini, per arrivare ad un sound che difficilmente permette di restare fermi.

Ospite della serata sarà la raffinata ed eclettica cantautrice e attrice bolognese Giulia Olivari conosciuta da Francesco durante l'esperienza di Officina Pasolini e con cui ha già condiviso il palco.

Francesco Anselmo, classe 1991, è un cantautore siciliano di Polizzi Generosa (Palermo). Frenetico di carattere, curioso per indole, è attratto dal concetto di sorte, tanto da realizzare uno spettacolo intitolato “Il gioco della Sorte”, a limite tra il teatro e la canzone popolare d’autore, che dà il titolo all’omonimo album di esordio uscito lo scorso 14 marzo. Vincitore del “FESTIVAL DELLA CANZONE POPOLARE D’AUTORE – Premio Giorgio Nataletti” 2017, con la direzione artistica di Edoardo De Angelis. Francesco Anselmo comincia a suonare giovanissimo: a sei anni riceve una chitarra in regalo e da quel momento non riesce più ad allontanarsi da quel “nuovo mondo”. A 13 anni inizia gli studi musicali a Palermo e comincia a scrivere le sue prime canzoni realizzando, per gioco, un disco intitolato “La Storia Infinita”. Nel 2012 costituisce l’orchestra “TREIS AKRIA”, con cui tutt’oggi si esibisce (voce & chitarra) in lungo e in largo per la Sicilia con il “Ringraziamu Diu” Tour, un viaggio tra la tradizione raccontata dai cantastorie siciliani e la musica “mediterraneo-popolare”. Laureatosi in Economia, nel 2016 si trasferisce a Roma e frequenta “OFFICINA PASOLINI”, un laboratorio di alta formazione professionale per la canzone, per il teatro e per le arti multimediali, sotto la direzione artistica di TOSCA. Nel febbraio 2017 apre il concerto di TOSCA e RUGGIERO MASCELLINO presso il teatro S. Cecilia di Palermo. Seguono una serie di spettacoli teatrali: “Chantecler” di Rostand, in scena a Roma, Regia di Armando Pugliese, “Viaggio in Italia”, sempre in scena a Roma, Regia di Massimo Venturiello e “OFF Radio Show”, prodotto da Piero Fabrizi e Pietro Cantarelli. A luglio apre il concerto della BANDABARDO’ a Castellana Sicula. Nel dicembre 2017, si esibisce in diretta su RAI RADIO 3 con lo spettacolo “Viaggio in Italia”, prodotto da Officina Pasolini, per la regia di Massimo Venturiello.