We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Thursday
05
APR

Presentazione "Passaggi nel Silenzio" di Lucio Costantini

18:00
19:30
Libreria La Talpa
Event organized by Libreria La Talpa

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Presentazione del libro "Passaggi nel Silenzio" di Lucio Costantini.
Presenta Mariano Settembri.
Seguirà rinfresco.

Il silenzio come contro-valore che si oppone alla società del rumore e dello shock, come muto, abissale urlo di Dio che richiama a sé il dolore del mondo, come luogo di convegno dei corpi nell’amore, o come ultima parola della malattia ... Il silenzio sfugge, ‘parla’, invoca. D’improvviso appare, cade nel mondo e poi, un attimo, un cenno, un soffio e scompare. Ogni discorso può tratteggiarne caratteristiche, definizioni e proprietà. Mai, paradossalmente, il silenzio può esser ‘detto’. Rimane allora il gioco delle allusioni, delle metafore e dei simboli che al silenzio ‘prestano’ voce, corpo, parola … Questo libro tratteggia alcune suggestioni ed esperienze del silenzio, disponendosi ad ascoltarne l’eco fragile, profonda e, spesso, terribile che la sua eco può suscitare.
Con una scelta metodologica precisa che si esime dal delinearne una presunta essenza, per ascoltare voci, esperienze e testimonianze nelle quali le sue ‘figure’ trovano espressione. Dalle città sature, congestionate e ‘senza notte’ ai deserti dell’anima, dai luoghi di preghiera alle grida silenti della malattia, dalla ‘lingua morta’ dei mistici al silenzio di Dio nei campi di prigionia, il silenzio ancora … chiama.

(Eugenio Borgna, Umberto Galimberti, Primo Levi, Umberto Eco, Franz Kafka, Hugo von Hoffmansthal, Maleviĉ, ci accompagnano con Baudrillard, Pascal, John Cage,, Orazio e molti altri in una lettura profonda in cui il silenzio ci dice e ci parla toccandoci il cuore.)

Lucio Costantini si occupa di Teorie del Simbolico e più in generale di storia dei saperi simbolici e dei processi di razionalizzazione che ne hanno originato il tramonto. La sua produzione scientifica segue fondamentalmente tre indirizzi di ricerca: Storico-simbolica, Politico-sociale, Estetica della Cultura. Ha pubblicato "Dissociazioni. Annotazioni sparse 1994-1996", Bertelli Editore (2006) e "Autoscatto. Vicende del visivo e sparizione della realtà", Lampi di stampa (2016). Nel corso del tempo ha spaziato in vari campi tematici scrivendo in differenti occasioni più articoli e brevi saggi. Ha curato gli "Atti dei Convegni Musei etnografici ed ecomusei" (2003), "Tradizioni, Oralità, Memoria" (2005), "Sul filo delle Parole. Le fonti orali: esperienze a confronto" (2007), "Quel che la Filosofia non dice… Parole dal Limite" (2009), editi dal Servizio Attività Culturali della Provincia Autonoma di Trento. In collaborazione con Michela Zucca, la pubblicazione degli atti del convegno "Sacralità, Magia e Sviluppo sulle Alpi" (2005), Bertelli Editore. E’ stato ideatore e realizzatore della Biennale di Filosofia di Ronzone (Edizioni 2008 e 2010), e dei progetti Archivio delle Fonti Orali dell’Alta Anaunia, Archivio Fotografico dell’Alta Anaunia, Ronzone Paese Dipinto. Attualmente sta lavorando alla progettazione di un Museo del Sogno e dei Mondi Onirici. Dal 2003 al 2011 è stato Direttore dell’Associazione Culturale Musei di Ronzone.