We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Thursday
12
APR

Una vita da signorina alla libreria Raffaello

18:00
20:00
Scrittura & Scritture
Event organized by Scrittura & Scritture

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Giovedì 12 aprile alle 18/18,30 debutto in società per
"Una vita da signorina. Viaggio nella raccolta più popolare della letteratura cosiddetta di evasione" di Miranda Miranda
Evento -spettacolo presso la libreria Raffaello, via Kerbaker, 35 Napoli.
Dialogheranno con l'autrice la scrittrice Antonella Del Giudice e la giornalista Anna Copertino.
Letture interpretative di Fulvio Pastore.
Intermezzi musicali di Patrizio Trampetti.
Ingresso libero.

Profilo dell'opera (Scrittura & Scritture edizioni, pag. 416 € 16,00)
ll saggio narrativo “Una vita da signorina” è un’analisi di ragione e sentimento sulla collana “Biblioteca delle Signorine” pubblicata dalla Salani, i famosi romanzi che hanno segnato un’epoca nella letteratura rivolta al femminile. Riscoprire questi libri significa mettere in luce un’avventura editoriale di grande successo che, attraversando epoche e costumi, parte dalla fine dell’800 per arrivare agli anni ’80 del Novecento; questi romanzi, infatti, offrono una panoramica a 360 gradi su valori, abitudini e costumi, cui si affiancano, solerti e puntuali, riferimenti storici e geografici, sociali e quotidiani. Tutti insieme costituiscono uno sguardo complessivo su un’epoca, infatti, alle parti propriamente saggistiche, si intrecciano pezzi narrativi i quali formano un’altra storia, quella dell’infanzia e dell’adolescenza da signorina dell’Autrice, negli anni Sessanta e Settanta, che corre parallela agli argomenti via via trattati.

Maria Rosa Cutrufelli firma la quarta di copertina:
“Un libro composito e originale, che è molte cose assieme. È senz'altro un 'memoir' che racconta con leggerezza e ironia le vicende dell'autrice, una 'signorina' della metà del secolo scorso. Allo stesso tempo è una puntuale, accurata e appassionata ricostruzione della storia delle donne e della loro ricerca di libertà. Questa lettura storica è fatta però attraverso una lente particolare: i romanzi della 'biblioteca per signorine' edita dalla Salani. Romanzi spesso bistrattati dalla critica letteraria e che invece rappresentano una chiave importante per comprendere la crescita, ma anche i ritardi culturali, della nostra società. Insomma, un libro che sorprende. E che va letto e discusso e proposto a donne e uomini, giovani e meno giovani.”

Miranda Miranda vive e lavora a Napoli
È giornalista e docente di letteratura e storia negli istituti superiori
Ha pubblicato diversi romanzi: “Bellissima Regina” (Filema, 2002), “Per diverse acque” (Avagliano Editore, 2007) finalista al premio Rea. “Il mare sospeso” (Cavallo di Ferro, 2011) e il reportage di viaggio “Il Portogallo è un’isola” (Con-fine, 2011).