We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Thursday
12
APR

Le Dolomiti : leggende e fotografie

18:00
19:30

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

La Libreria Universitaria è lieta di presentare un doppio evento,
la presentazione del libro " Leggende ladine delle Dolomiti – Lejendes de ra Dolomites" ( Michael Edizioni) di Rosanna Raffaelli Ghedina e l'inaugurazione della mostra fotografica di Roberto Ghedina che sarà presentato da Lucia Tomasi, Francesca Pavan e Giuseppe Vanzella. Seguirà un brindisi con gli autori.
Vi aspettiamo numerosi

Le favole delle valli ladine si sono intrecciate con la vita semplice e spesso faticosa di tempi remoti, arricchendosi dei significati attinti dagli archetipi delle sue montagne, le Dolomiti.

ROSANNA RAFFAELLI GHEDINA, giornalista, scrittrice e operatrice culturale. Nata a Bolzano, risiede e lavora a Cortina d’Ampezzo da quando si è sposata. Ha fondato nel 1975 e diretto per ventotto anni un mensile di cultura e di vita cittadina, CORTINA OGGI, apprezzato per la sua indipendenza. Ha fondato un settimanale di carattere culturale e turistico, CortinaVacanzeOggi di cui è direttore da vent’anni. Nello stesso anno ha fondato l’associazione culturale CORTINATERZOMILLENNIO e dal 1996 organizza eventi culturali, dibattiti pubblici, feste – spettacolo e mostre; tiene conferenze. Ha istituito due Premi, “PROTAGONISTI DELLA MONTAGNA” e il Premio “CORTINATERZOMILLENNIO al Personaggio dell’Anno”, che si svolge da vent’anni. Collabora con altre riviste. Le sue pubblicazioni: “La strada delle Dolomiti”(1977); “Carmina mea” – (Raccolta di versi poetici 2004); “In viaggio con Lui… appunti di viaggio e meditazioni lungo il percorso della geografia della salvezza”(2005 – un libro su Gerusalemme); “Maria di Magdala, peccatrice, discepola, apostola, mistica”(2006); “La Sainte Baume in Provenza”(2007); ”La teologia della Misericordia in S. Maria Maddalena, la penitente, l’amante, l’adoratrice, la prediletta”(2016).

ROBERTO GHEDINA nasce a Cortina d’Ampezzo nel 1939 da una famiglia di fotografi, pionieri di quest’arte in tutto l’arco delle Dolomiti. Inizia l’attività giovanissimo, fotografando in bianco & nero con una vecchia macchina a cassetta 13 x 18. Da allora non ha mai smesso tale attività. Non usa filtri o lenti particolari per ottenere effetti speciali, pertanto la sua fotografia è “pura”, non imitazione di altre arti.
Abituato a vedere l’immagine sul vetro smerigliato, a cercare l’accurato equilibrio compositivo, l’armonia fra le luci e le ombre, è diventato negli oltre cinquant’anni di attività, un fotografo polivalente di gran classe con al suo attivo una trentina di mostre personali, una decina di pubblicazioni e parecchi riconoscimenti e premi.