We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Friday
13
APR

Maraman - Re Sole, Rex Christianissimus

16:30
19:00
Museo Occitano - Espaci Occitan
Event organized by Museo Occitano - Espaci Occitan

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Proseguono in aprile gli appuntamenti con Maraman – Paesaggio culturale delle Valli Maira e Grana 2018.
Il primo appuntamento sarà venerdì 13 aprile 2018 alle ore 16.30 a Dronero: il Museo Occitano - Espaci Occitan proporrà nell’Istituto di Studi in via Val Maira 19 Re Sole, Rex Christianissimus, inaugurazione della mostra con l’intervento del curatore Samuele Tourn Boncoeur e di Davide Rosso, Direttore Fondazione Centro Culturale Valdese. La mostra è dedicata alla piccola collezione di medaglie di re Luigi XIV conservata nel Museo Valdese di Torre Pellice. Per celebrare i propri successi militari il Re Sole negli ultimi anni del XVII secolo progettò un medagliere celebrativo: su ogni medaglia vennero riprodotte le principali vicende del suo regno, battaglie, alleanze, conquiste territoriali. Nei 13 esemplari del Museo valdese sono raffigurati gli eventi riguardanti la storia dei valdesi e del pinerolese tra Seicento e Settecento: la revoca dell'editto di Nantes del 1685, la distruzione dei templi, la lotta all'eresia, la celebrazione delle battaglie combattute contro i Savoia (Staffarda 1690, Marsaglia 1693). La mostra, a ingresso gratuito, sarà visitabile sino al 30 giugno negli orari di apertura dell’Istituto di Studi Occitani, ed è corredata da un catalogo della collezione, con riproduzione di tutti gli esemplari. Per l’occasione il museo sarà visitabile nel pomeriggio a partire dalle ore 15.

Tutto il programma è consultabile sul sito www.espaci-occitan.org. Per informazioni: Espaci Occitan di Dronero, tel 0171 904075, segreteria@espaci-occitan.org, Fb @museooccitano, Tw @espacioccitan.

Il programma è il risultato di un lavoro collettivo fra i piccoli musei delle Valli Maira e Grana che hanno espresso la volontà di lavorare insieme per organizzare e sviluppare da protagonisti una proposta culturale unitaria e dinamica da offrire alla cittadinanza. L’iniziativa, realizzata con il contributo della Regione Piemonte, è promossa dall’Unione Montana Valle Maira, coordinata dall’Associazione Espaci Occitan ed è inserita nell’ambito della Carta Europea del Turismo Sostenibile del Monviso.