We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
25
MAR

L’omaggio di FestivaLungo a Cajkovskij

16:00
19:00
Palazzo La Marmora
Event organized by Palazzo La Marmora

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

#FestivaLungo2018

Un nuovo appuntamento per la rassegna di eventi di #Festivalungo a Palazzo La Marmora

Domenica 25 marzo, a partire dalle 16 si esibiranno in concerto Franco Mezzena (violino), Sergio Patria (violoncello) ed Elena Ballario (pianoforte) con un programma dal titolo “Il Trio elegiaco nella musica da camera - Hommage a Cajkovskij”.

Nella sala del camino di Palazzo La Marmora, verranno eseguiti il Trio elegiaco nr.1 in Sol minore di Sergei Rachmaninov e il Trio con pianoforte in La minore op. 50 di Petr Ilic Cajkovskij, dedicato alla memoria del celebre pianista e compositore Nikolai Rubinstein.�

Il Trio Mezzena, Patria Ballario nel mese di aprile 2018 registrerà questo medesimo programma per la casa discografica Dynamic di Genova.

GLI ARTISTI
Franco Mezzena
Originario di Trento, ha studiato con Salvatore Accardo. La sua attività concertistica lo vede presente nei più importanti teatri e ospite nei principali festival di tutto il mondo. Ha registrato moltissimi dischi (più di 70) e in prima mondiale l’integrale dei concerti per violino di G. B. Viotti. Tiene corsi di perfezionamento in Italia e all’estero.

Sergio Patria
Ha suonato anche in veste di solista con orchestre come l’Orchestra di Santa Cecilia di Roma, Stadttheater di Lucerna, l’Orchestra del Festival Internazionale di Lucerna e del Teatro Regio di Torino. Come solista ha suonato tra gli altri sotto la direzione di Y. Ahronovitch, R. Chailly, O. Nussio.

Elena Ballario
Si è perfezionata con M. Golia, M. Frager e P. N. Masi. Premiata a concorsi nazionali ed internazionali, ha iniziato la carriera come solista, solista con orchestra e camerista, e questa poliedricità le ha consentito di esibirsi in prestigiose sale in tutta Europa.

FESTIVALUNGO
La scelta del nome fa riferimento a una differente concezione di Festival, evento capace di contenere e connettere numerosi percorsi al suo interno ma, solitamente, concentrato in pochi giorni: a Palazzo La Marmora , fin dalla prima edizione nel 2016, muterà la durata dei normali Festival, in questo caso capace di abbracciare un’intero anno (da qui, “Lungo”). Non muta, tuttavia, la volontà di ospitare differenti argomenti e offrire così altrettanti punti di vista e spunti di confronto.

IDEATORI
Il programma di FestivaLungo è a cura di Marco Cassisa e ideato e realizzato con Elena Gallo (Generazioni e Luoghi Archivi Alberti La Marmora Centro Studi), Moreno Miorelli (Stazione Topolò - Postaja Topolove), Francesco Alberti La Marmora.

Tutti gli appuntamenti, dove non diversamente indicato, saranno ad offerta libera.