We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
15
APR

Da San Vincenzo a Venturina passando da San Carlo, la Rocca di S

08:30
18:30
Escursioni  e trekking OdiApiedi
Event organized by Escursioni e trekking OdiApiedi

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Un quasi anello che da San Vincenzo ci porterà a San Carlo, quindi a San Silvestro dove seguendo i sentieri del parco arriveremo a Campiglia Marittima e, dopo un a vista del borgo scenderemo a Venturina al calidario delle terme Etrusche; per chi lo desidera possibilità di fermarsi al calidario (indicativamente, per accedere solo alla sorgente dalle 17 alle 20, costo 15 euro)
Da San Vincenzo seguendo la Valle delle Rozze, immersi nel bosco, saliremo gradatamente fino al borgo di San Carlo, tipico esempio di villaggio operaio autosufficiente costruito dalla Società Solvay intorno agli anni ’30 del secolo scorso; da qui ci portiamo al rifugio Terre Rossa nei pressi dell’Etruscan Mines e risaliamo la Valle dei Manienti fino alla Rocca di San Silvestro. Da qui è possibile ammirare panorami straordinari che spaziano dal Promontorio di Populonia alle Isole dell’Arcipelago toscano. Anche la vegetazione cambia in maniera sensibile diventando, a causa del terreno roccioso calcareo, da arborea quasi arbustiva, con piante di dimensioni molto più piccole.
All’interno del parco la fanno da padrone i minerali come la calcopirite, la limonite, la galena argentifera che permettevano in passato la produzione di rame, piombo, argento, ferro e stagno e le cavità, grotte e voragini più o meno naturali, a volte impressionanti sparse sul percorso. Dall’ingresso del parco passando per i resti dell’acquedotto ottocentesco e le fonti che rifornivano Campiglia fino a poco tempo fa, si arriva nel centro storico di questo borgo millenario, dominato dalla Rocca medioevale.
Visiteremo il borgo e la rocca per poi scendere piacevolmente in un’ora circa a Venturina nei pressi del calidario.
Note tecniche: percorso di media difficoltà di circa 18 km (varianti possibili in base alla situazione dei sentieri). Dislivello di 500m in salita e discesa
Equipaggiamento: Portare merenda, acqua, pranzo al sacco macchina fotografica; abbigliamento a strati, scarpe da trekking alte obbligatorie
Ritrovo al mattino a Cecina alla Dolce Vita alle 8.30, spostamento a Venturina dove lasceremo alcune auto nei pressi del complesso termale, ritorno a San Vincenzo nel punto di inizio del percorso del Corbezzolo. A parte l’inevitabile logistica credo che il girò offrirà interessanti spunti e panorami bellissimi.
(per questi aspetti organizzativi comunque ci sentiamo il giorno prima con gli autisti) A fine giornata troveremo le auto a Venturina Terme.
Costo: 12 euro + 3 euro per la parte di sentiero che si sviluppa all'interno del parco
Info e prenotazioni Maria 349 2303093 mail: mariaodiliaconsiglio@yahoo.it; conferma entro le ore 16 di sabato 14 aprile