We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Wednesday
04
APR

Contatto di T-Yong Chung

18:30
18:30
74/b & Milano Printmakers
Event organized by 74/b & Milano Printmakers

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Mostra personale di T-Yong Chung
inaugurazione mercoledì 4 Aprile ore 18.30
Milano Printmakers
Via Bisceglie 74/b - Milano

Quasi quotidianamente ci si può sentir porre questa domanda: “ Senti mi lasci un tuo contatto?”, per lavoro, per studio o per amicizia i nostri dati personali, indirizzo mail e cellulare, in particolar modo, sono tra le informazioni che condividiamo con più facilità ― per la felicità, non solo delle persone a noi vicine ma anche di società e promotori commerciali ―.

Provando però ad analizzare la parola “contatto” ci si rende facilmente conto di come sia composta da due particelle: “con” e “tatto”, le informazioni che quindi noi divulghiamo con tanta facilità, la parola stessa ci indica che dovremmo distribuirle con attenzione, delicatezza e sensibilità appunto “tatto”.
Sensibilità e delicatezza due parole che sorgono spontanee osservando il ciclo di opere realizzate da T-yong Chung, artista coreano da anni residente in Italia, per la sua personale all’inteno del progetto CARTA CANTA organizzato da Milano Printmakers e a cura di Samuele Menin.
Come gli artisti precedenti coinvolti nel progetto, anche T-yong si è trovato a rispondere alla domanda “Cosa può essere l’incisione per me?”, la sua risposta sono forme tanto semplici quanto ricercate che si rincorrono sulla carta, si sfiorano, si toccano, si sovrappongono e si allontanano in un gioco di equilibri sapientemente orchestrati dall’artista, anche, grazie all’utilizzo di colori delicati, tinte pastello apparentemente contrastanti ma che si esaltano a vicenda.

La ricerca artistica di T-yong Chung privilegia la scultura e si comprende molto bene nella materialità e fisicità che ha saputo dare alle incisioni, risultato ottenuto grazie all’utilizzo della tecnica calcografica, di carte particolari al tatto percepibili come pelli e cortecce d’albero o all’utilizzo di tessuti come supporto per la stampa con cui creare installazioni.

Come le sculture vengono delineate dalla luce che le accarezza così le stampe/installazione di T-yong lo sono dalla luce che le attraversa, un “contatto” fisico che vi invitiamo a scoprire per rimanerne stupiti come noi.

INGRESSO LIBERO !