We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Wednesday
16
MAY

Peter Oren - Bloser

21:30
23:30
Teatro Bloser
Event organized by Teatro Bloser

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Incadenza presenta un folker che viene dall’Indiana e che canta versi di protesta verso il mondo contemporaneo.
Il suo ultimo disco ANTHROPOCENE tratta il tema dell'ambiente.
In apertura i genovesi Rice On The Record.
RAMI (RAssegna di Musica Internazionale) in collaborazione con Radio Gazzarra che curerà l'apertura del concerto con Ascolto musicale.

Ingresso: 21,30
Biglietto per i soci: € 10 (Tessera associativa 2 €)
Prevendite: happyticket.it
Per info: teatrobloser@beautifulloser.it / 3356899169

PETER OREN

Song writer nato nell’Indiana, possiede una voce profonda e ricca di consistenza.
Da studente delle scuole superiori si è dedicato alla poesia, per poi dedicarsi alla musica. I suoi temi sono la politica alla quale è sempre stato molto attento: toccato dall’esperienza di Occupy ha iniziato la propria maturazione ideologica e un lungo viaggio lungo le autostrade americane a bordo di un pick-up in cerca di ispirazioni vivide.
Nel 2016 debutta con il primo album: Living By The Light. Questa pubblicazione lo ha portato di nuovo in viaggio, questa volta per i club di musica Folk.
Ken Coomer, ex batterista dei Wilco, si interessa a lui e Insieme hanno dato vita a un duo che li ha visti protagonisti in diversi live.
Oggi Peter Oren con il suo nuovo album Anthropocene affronta il tema ambientale e quello del cambiamento climatico. L’antropocene è un termine coniato dal biologo Eugene F. Stoermer per indicare l’epoca geologica attuale, nella quale l’essere umano con la sua attività ha causato modifiche territoriali, strutturali e climatiche.
Link: www.peteroren.com

Album:
LIVING BY THE LIGHT. 2016
ANTHROPOCENE. 2017

RICE ON THE RECORD

Rice on the record è l'evoluzione di Ashtray, progetto solista di Paolo Bollero (voce e gtr). Il primo disco, "In a slow silent walk"(Marsiglia record), è registrato nel 2007 con Germana Bargoni (poi Mange tout) e la partecipazione e produzione di Matteo Casari. In seguito, con la formazione a 4 con Francesco Becchi (keys), Furio Guidetti (gtrs), Mario Mele (drums) suonano a supporto di Nick Castro,Mirah,Tara Jane O'Neill,Boduf Song,Egle Sommacal, I treni All'alba e partecipano a varie compilations sulla scena indie ligure (Lab buridda vol 2, Present tense e Zentaron Vol 3):Nel 2011 viene registrato "They have spread confusion" che vede anche la partecipazione di Mike Watt (Minutemen,Firehose,Stooges) al basso nella ghost track ,cover di Rocktone Rebel (Eat the rabbit, Ognigiorno, Do Nascimiento).


#RAMI
RAssegna di Musica Internazionale che nasce in collaborazione con Radio Gazzarra allo scopo di promuovere la musica di qualità e generare fermento artistico attraverso la discussione e l'approfondimento.