We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
15
APR

Rassegna di danza

18:00
20:30
ACS Abruzzo Circuito Spettacolo
Event organized by ACS Abruzzo Circuito Spettacolo

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Per noi la Primavera è una cosa seria e, anche se il tempo dovesse essere un po' uggioso, vogliamo comunque festeggiarla con voi in grande stile.

Arriva al Teatro Comunale di Teramo la prima Rassegna di Danza di Primavera con due Compagnie di grande interesse.

Due appuntamenti il 15 aprile alle 18.00 con il Balletto del Sud e il 6 maggio alle 18.00 con il Balletto di Roma - centro di danza.

15 Aprile ore 18.00 "Serata Romantica" - Balletto del Sud

Il Balletto del Sud presenta un nuovo spettacolo dedicato al Romanticismo, inanellando le più belle paginedel repertorio ballettistico alternate con le poesie di Giacomo Leopardi

Balletto in un atto

Balletto del Sud
con Andrea Sirianni e i solisti del Balletto del Sud
musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer,Brahms, Saint-Saens.

“Serata Romantica” è il titolo dello spettacolo
con le musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer, Brahms, Saint-Saens e le
poesie di Giacomo Leopardi. Protagonisti sono gli interpreti ideali per

il programma: i solisti del Balletto del Sud, « l'unica compagnia
italiana in grado di affrontare un tale repertorio» (Ermanno Romanelli) e Andrea Sirianni, valido attore dotato di eloquio elegante e dizione

corretta che, anche per le sue esperienze sui testi di Gabriele
D’Annunzio e W.H. Auden, si può considerare uno specialista
dell’interpretazione del testo in poesia. Molte sono le qualità
che accostano la poetica di Leopardi alle melodie di Chopin e la musica romantica, caratterizzate dal pessimismo degli autori: probabile effetto patologie che spesso li affliggevano e sviluppatesi successivamente in un sistema complesso poetico e filosofico. Chopin e Leopardi, ad esempio, nacquero a dodici anni di distanza ma furono coetanei nella morte, giunta per entrambi a soli trentanove anni. E durante la serata i brani più celebri del balletto per antonomasia e del più famoso poeta italiano dell’Ottocento rievocheranno le sempiterne suggestioni del Romanticismo, di cui furono tra i massimi rappresentanti.

Il programma, concepito e diretto da Fredy Franzutti, che cura anche alcune coreografie è uno studio per la realizzazione di uno spettacolo che vede l’inserimento della danza e che ha diverse formule, dal grande spettacolo con corpo di ballo e orchestra al raffinato programma per danzatori solisti e voce.

-------------------------------------------------------------------------------------------

6 maggio ore 18.00 Coppélia - Balletto di Roma Junior Company

Drammaturgia e Coreografia di Milena Zullo
Musiche di Leo Delibes

Il racconto dell’amore tra Swanilda e Franz, come dell’amore che il vecchio Coppelius nutre per la sua bambola perfetta, Coppelia, diventano qui, calati nei sogni della nostra giovanissima Swanilda, un piccolo ed ironico sogno/incubo. In esso la dialettica generazionale tra figli adolescenti e genitori non sempre “patentati” si snoda nella nostra contemporaneità con toni buffi e grotteschi ma altrettanto dolenti per quella inadeguatezza diffusa che separa genitori e figli, un’inadeguatezza che solo l’Amore profondo può col tempo colmare. Così, il racconto della Bambola che ereditiamo dal repertorio classico, si trasforma in un racconto a tratti fumettistico del mondo adolescenziale e di quello genitoriale di oggi. Il nostro Coppelius diviene un genitore autoritario che sembra avere agli occhi degli altri genitori la ricetta perfetta per la crescita di una figlia perfetta: una Coppelia sempre assenziente, mentre Swanilda e Franz, adolescenti paradigmatici ai loro genitori vivranno i conflitti tipici di tale paradigma.

Non tutto però è sempre ciò che sembra, così tra i diktat e i capricci, tra racconti ironici e veloci di personaggi adulti mai cresciuti o giovani troppo anziani, tra un selfie e un accenno a temi più importanti, quali bullismo e cyberbullismo, dietro la superficialità propria dell’essere solo immagine, scopriremo come difficile e misteriosa sia la crescita, augurando ai nostri figli di trovare realizzazione, passando attraverso l’Amore e il suo arcobaleno di colori.
L’Opera nasce per un organico di giovanissimi danzatori di formazione classica, ma con una forte contaminazione contemporanea.
Le tematiche affrontate, così come il linguaggio utilizzato nel racconto appartengono al mondo dei nostri giovani eccellenti interpreti, ma anche a noi tutti in quanto già adolescenti, oggi genitori, figli di una cultura che a dispetto della globalizzazione più sana, ci ha nutrito e ci nutre coniugando con volontà rinnovata la memoria cosciente e incosciente ad un’Europa più grande, ma ancora troppo piccola per accorgersi che la diversità, tema cardine della crescita è la vera protagonista della nostra Coppelia.

Non esiste racconto migliore per far nascere e crescere un giovanissimo gruppo performativo, una giovane Compagnia che raccolga l’esperienza ampia e virtuosa del Balletto di Roma.

Ad entrambi gli spettacoli sarà abbinata una masterclass tenuta dai primi ballerini delle Compagnie.
Per info sulla masterclass: 339/7940029 (Sara)

INFO E BIGLIETTERIA
Botteghino del Teatro Piazza Cellini, 64100 Teramo
lun/ven dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
sabato dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.00
Tel. 0861/246773
Mail biglietteria@acsabruzzo.it
Facebook https://www.facebook.com/teatrocomunalediteramo/

ABBONAMENTO
Unico 2 spettacoli € 20.00

BIGLIETTO
Unico € 12.00