We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
14
APR

Parla con mia madre _ Roberto Corradino e Teresa Ludovico

21:00
23:00
Teatri di Bari
Event organized by Teatri di Bari

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Sabato 14 e domenica 15 aprile alle 21.00 al Teatro Kismet

PARLA CON MIA MADRE
scritto e diretto da Roberto Corradino
con Roberto Corradino e Teresa Ludovico
assistenza spazio luci e audio Pietro Matarrese

Questa commedia è dedicata a mia madre. Mia madre era una rondine. Obesa. Non perché fosse grassa no, ma perché era lenta – come una bambina – ma veloce e primaverile – come una rondine – e, quando voleva, sapeva e poteva essere snella. Come una
rondine. Veloce come un lampo e pigra come il fango. Un vento
fresco di primavera e una bambina da una parte e dall’altra come la zona più quieta e melmosa dell’inferno.
Dante la conosceva mia madre. Questo lavoro è un trasloco, uno dei mie innumerevoli traslochi, un travaso di pensieri, un cambio di pelle come fanno tutti i serpenti e tutti gli animali e come noi terrestri umani abbiamo dimenticato di fare. Ma che comunque facciamo sempre. E se lei è la rondine, io sono il serpente.
Quindi c’è un trasloco, anzi più di uno. Ci sono io che cambio casa e lei che viene a darmi una mano, e mi aiuta anche nel lavoro, mi fa allenare, è il mio trainer e ci sono buste della spesa e io che devo fare altro, partenze, vacanze separate, università e lei sempre in mezzo. E ci sono liti, morti sul campo, caduti molti caduti, fantasmi, tanti fantasmi che arrivano, gente che risorge, gente che nasce e subito va via, natale, pranzi di natale e scoppi di granate, e cornette del telefono cadute per terra, incroci con semafori da attraversare e vomitare minestrone a sedici anni su Corso Umberto e gatti che muoiono che è un peccato, e sale ricevimento prima comunione e viaggi a Berlino, giapponesi più che rapidi nel sesso occasionale e body di lycra bianchi e spiagge calabresi e micce che vengono strappate coi denti da lei e da me e che lasciano a terra solo brandelli. Di carne, di cuore, di tutto. Kitemmùrthe_ E c’è anche il commercialista. E fratelli, sorelle e Masse Informi di Parenti, citati in elenchi lunghissimi come quelli dei guerrieri nell’Iliade. Praticamente è una guerra, e si chiude tutto tra le nuvole, di notte, c’è la luna piena, ci sono delle scale da salire lei in tuta che se ne va a fare jogging. Dietro di tutto c’è il Sole che brucia sempre.

---------------------------

Biglietti:
INTERO 18 euro | RIDOTTO* 15 euro

ONLINE** E PREVENDITA biglietto dinamico a partire da 8 euro
valido fino alla mezzanotte del giorno prima dello spettacolo

*per studenti, over 65, soci Coop + 1 accompagnatore, possessori di Carta Più Feltrinelli, abbonati alla stagione teatrale del Teatro Comunale di Bari e abbonati alla Stagione della Fondazione Petruzzelli
** su www.bookingshow.it

acquistabili presso:

- il Teatro Abeliano, via Padre Massimiliano Kolbe 3
tel: 080.542.7678
dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17 alle 19.30

- il Teatro Kismet, strada San Giorgio Martire 22/F
tel: 080.579.76.67 int. 123
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 dalle 16.30 alle 18.00

- Infopoint Turistico Bari, Piazza del Ferrarese 29
tel. 080.524.22.44
tutti i giorni dalle 9.00 alle 23.00 (fino al 15 ottobre)

- tutti i punti di prevendita della Bookingshow (tra cui Box Office La Feltrinelli – Via Melo da Bari, 119) nei quali è prevista una maggiorazione del 10% sul costo del biglietto

- l’ Officina degli Esordi, via Crispi 5
tel: 080.914.85.90
dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 20.00

---------------------------

Info:
Teatro Abeliano | via Padre Massimiliano Kolbe 3, Bari
☏ 080 542 76 78
✎ botteghino@teatroabeliano.com
www.teatridibari.it