We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Wednesday
04
APR

Terra rossa + Perquin camino de brasas - Incontro con gli autori

21:15
23:15
Cinemadocumentario.it
Event organized by Cinemadocumentario.it

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Film + apericena 10€ a partire dalle ore 20
Solo film 5€

Saranno presenti in sala i registi

ore 21.15
Terra rossa (Diego Capomagi - Italia 2018)

Nel sud dell’Etiopia c’è una localita di nome Key Afer, cioè Terra Rossa: prende il nome dal colore della terra, ricca di argilla, con la quale secondo la Bibbia è stato forgiato il primo uomo. Ed è proprio lì, nella bassa Valle dell’Omo, che, secondo la scienza, è nata davvero l’umanità, così come noi la conosciamo.
In questi luoghi impervi vivono popoli che vantano una storia plurimillenaria. Queste persone, libere, fiere, dirette discendenti dei primi Homo Sapiens, e quindi nostri congiunti, oggi sono a rischio di estinzione, e la loro cultura potrebbe scomparire per sempre.
Il regime etiope sottrae i terreni a chi li coltiva e li usa come pascoli, per svenderli a grandi compagnie multinazionali, e i popoli locali si ribellano, rivendicando i propri diritti, libertà e giustizia per tutti. Nessuno li aiuta, e neanche si accorge di loro.
Se non si interviene in qualche maniera, l’esistenza di chi vive qui diventerà un lontano ricordo, e il Mal d’Africa, pura nostalgia di tornare a vivere come e dove siamo vissuti tutti per centinaia di migliaia di anni, sarà presto solo il frutto dell’immaginazione.
Terra Rossa, il film, è un viaggio alla scoperta di queste terre e questi popoli. Il viaggio di un uomo che, come essere umano prima e come italiano poi, ha molto in comune con questi luoghi magici.

ore 22.15
Perquin camino de brasas
(Stefano Teodori e Giacomo Pecci - Italia 2017)

Il documentario descrive la vita di un contadino salvadoreño e dalla sua quotidianità emergono tutte le grandi contraddizioni di El Salvador, uno stato centramericano in cui la criminalità delle gang (maras) e uno stato poco presente nelle politiche di ridistribuzione sociale tengono il paese in una morsa di povertá e violenza.