We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Tuesday
17
APR

La Signorina ELSE

20:45
17:15
Teatro OUT OFF
Event organized by Teatro OUT OFF

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Dopo il successo al debutto a Napoli nel 2016 che è valso a Federica Sandrini il prestigioso premio Maschere del Teatro, arriva finalmente a Milano, all'Out Off uno spettacolo pieno di magia e delicatezza!

Grande classico della letteratura della Belle Epoque, questo racconto di Schnitzler adattato per il teatro da Alberto Oliva e Federica Sandrini, denuncia con la potenza verbale di uno dei massimi scrittori del primo Novecento, un caso emblematico di molestia ai danni di una ragazzina, perpetrato da un uomo maturo, ricco e potente. Un flusso di coscienza inarrestabile e pieno di sincerità, sofferenza, dubbio, paura, senso di colpa, ci accompagna a riflettere su un tema scottante vissuto dal punto di vista della vittima. Else non riesce a resistere allo sguardo morboso di quel “porco” di Herr Von Dorsday e il gesto che arriva a compiere è definitivo e senza appello, monito forte e irreversibile per noi superstiti, chiamati a non accettare più comportamenti simili. È giunto il tempo di far risuonare le parole di questo testo in un tempo in cui ancora sono attualissime e ci chiedono giustizia.

La giovane protagonista del testo di Schnitzler incarna tutte le incertezze di una società in crisi, quella mitteleuropea tra le due guerre mondiali, non distante dalla nostra, anch’essa viziata da un recente, fantasmagorico boom economico che ha consentito a tutti di rivedere al rialzo le proprie aspettative e che adesso chiede ai giovani un conto salato, mentre sprofonda ogni anno di più, divorato dall’aquila della speculazione finanziaria e della crisi dei valori.

LA SIGNORINA ELSE
di Arthur Schnitzler
traduzione di Enrico Groppali
regia di Alberto Oliva
con Federica Sandrini
scenografia Marco di Napoli
costumi Giuseppe Avallone
musiche Gabriele Cosmi
luci Cesare Accetta