We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Saturday
07
APR

Eleonora Abbagnato in "Carmen" di Amedeo Amodio

20:30
17:00
Daniele Cipriani Entertainment
Event organized by Daniele Cipriani Entertainment

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Il 7 e l'8 aprile, al Teatro Regio di Parma, ELEONORA ABBAGNATO torna in scena in CARMEN, balletto in due atti di AMEDEO AMODIO: accanto all'étoile, nei ruoli principali, Michele Satriano (Don José), Alexandre Gasse (Escamillo) e Giorgia Calenda (Micaela). Creato nel 1995 per Aterballetto sulle musiche dell’opera di Georges Bizet e con interventi originali di Giuseppe Calì, "Carmen" di Amedeo Amodio è oggi un classico della coreografia italiana, riallestito nel 2014 al Teatro Massimo di Palermo e poi in tour, nelle recenti stagioni, con la nuova produzione Daniele Cipriani Entertainment (scene e costumi di Luisa Spinatelli).
Un ruolo importante, quello di Carmen, per l'étoile Eleonora Abbagnato, che proprio interpretando la sigaraia di Mérimée sul palcoscenico dell’Opéra de Paris - nell’omonima creazione di Roland Petit - raggiunse il rango più alto e ambito nella gerarchia del balletto. Ora, un’altra Carmen, che “profondamente consapevole dell’ineluttabilità del momento finale - racconta Amedeo Amodio - conduce un gioco trasgressivo ed eversivo, in un impossibile tentativo di sfuggire alla sua sorte". Un ruolo a cui, con l’alchimia misteriosa di cui sono maestri i veri artisti, Eleonora Abbagnato porta le scintille di una danza luminosa e appassionata.

"Sulle ultime note dell’opera si chiude il sipario - spiega Amedeo Amodio - In palcoscenico inizia lo smontaggio delle scene. A poco a poco il personale e quanti altri hanno assistito allo spettacolo da dietro le quinte, vengono catturati dai fantasmi del dramma appena trascorso e man mano, un gesto, una frase, uno sguardo li spinge ad immedesimarsi in ognuno dei personaggi. Sarà per puro caso che Don José incontrerà Carmen, che rappresenterà per lui l’unico momento di vita autentica, intensa, ma anche quello della morte. A questo punto è tutto stabilito, meno il percorso o labirinto dei due destini ormai indissolubilmente legati. Si creano accostamenti scenici imprevedibili e surreali, ma sempre volti verso un’unica fine. La scena, come la musica, si svuota durante lo svolgimento del racconto, fino a rimanere nel momento finale completamente scarna, desolata ad esprimere la 'solitudine tragica e selvaggia' di una donna che cerca di affermare il proprio diritto alla libertà".

ELEONORA ABBAGNATO in CARMEN di AMEDEO AMODIO
Teatro Regio di Parma | 7 e 8 aprile
Biglietteria: strada Giuseppe Garibaldi, 16/A 43121 Parma
Tel. (+39) 0521 203999 | biglietteria@teatroregioparma.it
Ulteriori informazioni e biglietteria online sul sito del Teatro Regio di Parma: https://goo.gl/YQDPDD

Coreografia e regia AMEDEO AMODIO
Musica GEORGES BIZET
Danzano
Carmen ELEONORA ABBAGNATO
Don José MICHELE SATRIANO
Escamillo ALEXANDRE GASSE
Micaela GIORGIA CALENDA
Ufficiale VALERIO POLVERARI
Sigaraie ELISA AQUILANI, VIRGINIA GIOVANETTI, NOEMI LUNA, MARTA MARIGLIANI, FLAVIA MORGANTE, FLAVIA STOCCHI
Militari GIACOMO CASTELLANA, GIOVANNI CASTELLI, UMBERTO DESANTIS, WALTER MAIMONE, GIOVANNI PERUGINI, DENNIS VIZZINI
Adattamento e interventi musicali originali GIUSEPPE CALÌ
Scene e costumi LUISA SPINATELLI
Produzione Daniele Cipriani Entertainment
#Carmen #AmedeoAmodio #EleonoraAbbagnato #DCE
Nell'immagine, Elenora Abbagnato in "Carmen" di Amedeo Amodio con Michele Satriano (Don José).