We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Thursday
05
APR

Percezioni. Michael Craik e Sonia Costantini

06:30
09:30
THECA Gallery
Event organized by THECA Gallery

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Due modi differenti di percepire lo spazio e di rappresentarlo si incontrano nelle sale della Theca Gallery di Milano attraverso le ricerche artistiche di Michael Craik e Sonia Costantini, per la cura di Andrea Carlo Alpini.

Dal 5 aprile al 4 maggio 2018 Italia e Scozia dialogano in una bi-personale che vuole invitare a riflettere sul tema della percezione spaziale, attraverso due linguaggi pittorici che diversamente concepiscono il colore.
l ruolo della luce, ribattuta o propria, insieme all’importanza dei materiali è fondamentale nelle opere di Sonia Costantini e Michael Craik. Infatti, mentre la prima artista utilizza il più tradizionale ma raffinato, impasto pittorico su tela, il secondo sceglie le resine acriliche su lastra di alluminio per definire la sua percezione cromatica.
MICHAEL CRAIK
ė nato a Edimburgo, Scozia (UK) nel 1972.
Si è diplomato in Belle Arti all’accademia di Abeerdeen 2000 e ha successivamente frequentato una scuola di specializzazione presso la Winchester School of Art, con sedi a Barcellona (Spagna) e Winchester
(Southampton, UK).
Il suo lavoro è rappresentato trasversalmente da diverse gallerie in Inghilterra e Scozia, Germania, Spagna e Giappone solo per citare alcuni dei Paesi in cui ha esposto. Attualmente vive e lavora a Edimburgo
SONIA COSTANTINI
È nata a Mantova nel 1953, dove viva e lavora.
Inizia a esporre nei primi anni ’80. La sua ricerca artistica è indirizzata, sin dagli esordi, alla pratica della pittura.
Con la personale del 1999 alla Galleria Il Milione il suo lavoro tenderà definitivamente a privilegiare il colore come valore assoluto nella sua intangibile purezza. Numerose sono le esposizioni personali e collettive in spazi pubblici e privati in Italia e all’estero