We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Sunday
25
MAR

Codex Seraphinianum ovvero: tutti analfabeti!

11:00
14:00
Todo Modo
Event organized by Todo Modo

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Per il consueto appuntamento dei "brunch con autore" di Todo Modo, ospite straordinario domenica 25 marzo alle ore 11 Luigi Serafini (Codex Seraphinianum) dialogherà con Marco Zapparoli (Marcos y Marcos).
Sarà un'occasione unica per incontrare l'autore, figura mitica e celebre in tutto il mondo, e farsi firmare la propria copia del Codex.
Oltre a mangiare e bere cose deliziose, come sempre.

Codex Seraphinianum (cit. da Wikipedia)
Il libro è costituito da circa 360 pagine. Caratterizzato da una lunga serie di curiose metamorfosi grafiche, si presenta come un'enciclopedia scritta in una grafia indecifrabile: l'autore, in una conferenza alla Oxford University Society of Bibliophiles tenuta l'8 maggio 2009, ha dichiarato che l'alfabeto in cui il Codex è scritto è interamente asemico, e non trascrive alcuna lingua esistente o immaginaria.
Divenuto un libro di culto, un'enciclopedia surreale, è stato ed è molto apprezzato da personalità come Italo Calvino, Federico Zeri, Giorgio Manganelli, Achille Bonito Oliva, Tim Burton, Douglas Hofstadter e Philippe Découflé. Il Codex è una reinterpretazione in chiave fantastica e visionaria di materie quali la zoologia, la botanica, la mineralogia, l'etnografia, la fisica, la tecnologia, l'architettura ecc.
Mentre l'enciclopedia tende a fissare il sapere di una determinata epoca, nella fantaenciclopedia di Serafini non c'è niente di stabile. Secondo Calvino lo scheletro è "il solo nucleo di realtà che resiste tal quale in questo mondo di forme intercambiabili”. Per questa mutevolezza ironica e intrigante, Il Codex Seraphinianus è stato messo in rapporto con l'ambito psichico e definito un tentativo di "catalogazione del mondo incoerente delle forme intermedie"

Venue

Todo Modo