We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Friday
11
MAY

Weekend Naturalistico nell’Isola di Ponza

16:00
16:00

Get Directions

Category
#var:page_name# cover

Certamente l’Isola di Ponza non ha bisogno di presentazioni. Celebrata da secoli come luogo incantato ha mantenuto fede alla sua fama conquistandosi un posto tra le località che si devono vedere una volta nella vita.
Così, in un solo giorno, vengono offerti ai turisti distratti e accaldati i Faraglioni del Calzone Muto, Cala Feola, le spiagge di del Core, Frontone, Lucia Rosa mitigati dal contrasto con il colore blu e turchese del mare, il fascino del Corso Pisacane con le colorate botteghe e l’atmosfera magica del vivaio ittico delle Grotte di Pilato e della Grotta degli Smeraldi.
Eppure che Ponza non sia solo questo, ma abbia altri tesori e sensazioni da regalare se ne erano accorti grandi botanici come Beguinot, Anzalone e Caputo, che affascinati dalla varietà e peculiarità della vegetazione Ponzese ne hanno descritto forme e segreti.
Ponza è anche una importante stazione di passo, luogo di sosta e alimentazione per numerose specie di uccelli provenienti dall’Africa, durante la migrazione primaverile. Tra marzo e maggio gruccioni, tortore, lui, balie, culbianchi, pigliamosche, rigogoli e numerosi rapaci si uniscono a gabbiani reali e falchi pellegrini.
Guido Prola propone un Weekend Naturalistico offrendo un modo nuovo di vedere e vivere l’isola che ha come base di partenza la scoperta e il riconoscimento della flora e della fauna di Ponza. Un mondo fatto di colori, forme, profumi, vita.
Tramonto sull'Isola di Palmarola dal belvedere di Chiaia di Luna. Foto Guido Prola
Programma
13 Aprile, Venerdì pomeriggio arrivo nell’Isola. Sistemazione nelle camere, tramonto sull’Isola di Palmarola dal belvedere di Chiaia di Luna con presentazione delle attività. Cena.
14 Aprile, Sabato mattina Prima colazione. Visita guidata Naturalistica lungo il sentiero per Monte della Guardia. Pranzo al sacco e visita alla Cantina dell’Azienda Agricola Casale del Giglio con degustazione del vino Biancolella locale. Eventualmente visita alla Necropoli Romana del Bagno Vecchio. Ritorno nelle camere e Cena.
15 Aprile, Domenica mattina Prima colazione. Visita alla Stazione d’inanellamento degli uccelli a Le Forna. Birdwatching e Fotografia naturalistica a Punta Incenso. Pranzo e Partenza.
Quota di partecipazione: € 300,00 a persona. Camera singola 10 euro a persona in più a notte.
Nel costo sono compresi il vitto e l’alloggio in strutture convenzionate dell’Isola (B&B Baia Luna e Ristorante La Scogliera), la Guida Naturalistica esperta AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), professione esercitata ai sensi della Legge 4/2013 della Regione Lazio e il rimborso spese per l’organizzazione.
Le spese di viaggio per raggiungere l’isola di Ponza sono a cura di ogni partecipante.
Prenotazione obbligatoria entro il 4 Maggio 2018 con caparra di euro 100,00 a persona. Per informazioni: cell. 328.8275056 - e-mail: guido.prola57@gmail.com