We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Jonathan Hair Stylist

Jonathan Hair Stylist

Via Sensales 20, Catanzaro, 88100, Italy

Get Directions

+39 3924613219

Categories
Now CLOSED
Work hours
MO closed SA 09:00 – 18:00
TU 09:00 – 18:00 SU closed
WE 09:00 – 18:00
TH 09:00 – 18:00
FR 09:00 – 18:00
About Questione di gusto
Jonathan Hair Stylist cover
Description
Aprile è un mese caldo se vuole, un po’ pensieroso. Le giornate sono lunghe e le sere umide. I mosconi ronzano viziosi nell’aria fruttata. Nell’ atmosfera di paese, dove la campagna in primavera diventa di un verde sfrontato, e dove quei mosconi si schiantano contro le finestre e muoiono indifesi sotto il sole, è cresciuto Gionata. E in questa cittadina distrutta dai Greci nell’VIII secolo A. C., Rose, che comincia una storia, che mai fu così vera. Un fanciullo come tanti Gionata, con un nome importante di origini ebraiche che significa ‹‹dono di Dio››.
I ragazzi sono pieni di sogni a quattordici anni, si sa, ma lui ne aveva uno bello grosso che riempiva le narici, la pelle, i vestiti, la sua casa di tanti, tantissimi capelli. Sì, capelli, e non erano i suoi: capelli di amici che andavano da questo giovane artista, che, con mani e forbici sicure, regalava ciuffi alla Elvis Presley. Gionata voleva fare il parrucchiere. La sua passione era stata dapprima un’ispirazione, sua musa la madre, ma pian piano aveva preso forma, divenendo fervore, capacità, genio. Divenendo negli anni anche scopa e paletta che passeggiavano all’unisono per la sua stanza, alla ricerca degli scarti di quell’estro rimasto su tutto il pavimento.
Questa storia (vera) continua fino a diciotto anni finché qualcosa cambia. Cambiano i posti, le aspettative, i sogni si ingigantiscono ma le mani stavolta tremano. Tremano letteralmente dal freddo, dall’acqua gelida di diciassette saloni diversi, dove, adesso giovane e ambizioso, Gionata vuole imparare sul serio. Si sente però stretto, rimpicciolito in stanze ampie e luminose di saloni di classe che restano angusti nella mente e nella filosofia dei suoi insegnanti, che lui non solo non condivide, ma rifiuta categoricamente. Va via, va via diciassette volte.
È estate in Calabria; è, per l’esattezza, estate a Simeri Mare. Gionata passeggia a piedi nudi tra le case di mattoni e di cemento, sotto un sole aspro e brillante che crea qualche incantesimo.

Similar places nearby