We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
Lazzaretto di Marnate

Lazzaretto di Marnate

via Lazzaretto, Marnate, 21050, Italy

Get Directions

3403476372

Categories
Work hours Add information
About La messa in sicurezza dell'edificio ha la priorità su qualsiasi azione di restauro ed è il presupposto per la tutela di questo luogo meraviglioso.
Lazzaretto di Marnate cover
Description Le fonti raccolte dichiarano che il Lazzaretto di San Rocco è una struttura edificata a
cavallo tra la fine del XVII sec. e l’inizio del XVIII sec..
Il Lazzaretto al giorno d’oggi è un edificio sacro dedicato a San Rocco, Santo protettore
della peste. Fino al 2007 in occasione della festa di San Rocco (16 agosto) nel paese di Marnate si
celebrava una processione in onore del Santo. Il corteo partiva dalla chiesa di Sant’Ilario
(chiesa principale di Marnate) e andava fi no al Lazzaretto, dove poi era celebrata la Santa
Messa.
L’edificio attualmente viene aperto al pubblico solo una volta all’anno in occasione della festa della Valle Olona che generalmente viene celebrata gli ultimi giorni di giugno.
Il Lazzaretto nel corso del tempo non ha sempre avuto le medesime funzioni, ma ha subito una serie di cambiamenti. Tramite una documentazione archivistica e grazie anche a testimonianze orali, infatti, si è potuto comprendere che il Lazzaretto, nel corso del tempo, subì una serie di mutazioni”.
Questi cambiamenti riguardano delle modificazioni a livello strutturale che hanno comportato
anche una variazione nella funzionalità dell’edificio stesso.
Il Lazzaretto, infatti, in origine si pensava fosse una casa di campagna, divenuta in seguito un rifugio per gli appestati. In memoria dell’avvento della peste, il rifugio fu modificato in Lazzaretto e in seguito, nel 1911, venne adibito ad ospedale per i malati di colera.
Durante la seconda Guerra Mondiale, l’edificio passò da ospedale a magazzino per le
scorte dell’esercito tedesco che avevano insediato la loro base militare in Valle.
Dopo la fine della seconda Guerra Mondiale, l’edificio ritornò a Lazzaretto e furono riprese
le celebrazioni sacre.
Contemporaneamente ai cambiamenti di funzionalità dell’Oratorio, i documenti archivistici riportano anche una serie di Visite Pastorali. In queste documentazioni i Vescovi, o i loro delegati, cioè i Visitatori Regionari, riportano costantemente lo stato di conservazione del Lazzaret

Similar places nearby