We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. Read more…
SOM -Stazione Ornitologica Modenese "Il Pettazzurro"-

SOM -Stazione Ornitologica Modenese "Il Pettazzurro"-

Via Montirone n° 3, Mirandola, 41038, Italy

Get Directions

Add phone number

Categories
Work hours Add information
About La Stazione Ornitologica Modenese "Il Pettazzurro"
SOM -Stazione Ornitologica Modenese "Il Pettazzurro"- cover
Description La Stazione Ornitologica Modenese (S.O.M.) “il Pettazzurro” opera da almeno venti anni come struttura operativa nel campo della ricerca ornitologica per conto del CISNIAR (Centro Italiano Studi Nidi Artificiali) e del Museo di Ecologia e Storia Naturale di Marano s\Panaro. Essa è un osservatorio ornitologico dove si studia principalmente la migrazione degli uccelli ma dove si fa anche educazione ambientale in collaborazione con in CEAs “La Raganella”. Nella sede che si trova in via Montirone 3 in località Confine – Mirandola all’interno della bellissima cornice delle Valli di Mortizzuolo ed indicata da un’adeguata cartellonistica, sono tenute anche conferenze sugli aspetti più peculiari dell’ambiente circostante; le conferenze spaziano anche su temi non strettamente ornitologici e sono tenute da relatori di fama nazionale ed internazionale. Ulteriori informazioni riguardo all’attività della stazione possono essere reperite nel sito del CISNIAR (www.cisniar.it) navigando nel box SOM, sito dal quale è anche possibile scaricare i report annuali sulle attività svolte. La stazione viene aperta in concomitanza degli uccelli migratori e più in particolare da fine Luglio a fine Novembre durante la migrazione autunnale e da metà Marzo a fine Maggio durante quella primaverile, ma l'area ed i capanni sono di libera fruizione durante tutto l'anno. Ricerche particolari sono portate avanti da singoli ricercatori su aspetti più strettamente particolari gli aspetti della biologia degli uccelli, uno di questi è il progetto internazionale E.Ni.G.M.A. in collaborazione con l’Università di Palermo. Nell’ambito del monitoraggio dell’avifauna tre sono attualmente i filoni di ricerca: monitorare la presenza delle specie nidificanti con particolare riguardo a quelle di interesse comunitario, censimenti degli uccelli svernanti nel mese di gennaio in collaborazione con AsOER secondo i protocolli I.W.C.-ISPRA, censimenti mensili nei territori della Bassa Modenese di tutte le specie di u

Similar places nearby